Shock Treatment (film 1981)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shock Treatment
Titolo originale Shock Treatment
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1981
Durata 94 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia musicale
Regia Jim Sharman
Soggetto Richard O'Brien, Jim Sharman
Sceneggiatura Richard O'Brien, Jim Sharman
Produttore John Goldstone
Produttore esecutivo Lou Adler, Michael White
Fotografia Mike Molloy
Montaggio Richard Bedford
Musiche Richard Hartley
Scenografia Brian Thomson, Andrew Sanders, Ken Wheatley
Costumi Sue Blane
Trucco Carol Devine, Sandra Exelby, Pat Hay, Joan Hills, Mike Lockey, Chris Taylor
Interpreti e personaggi

Shock Treatment[1][2], anche conosciuto con il titolo Shock Treatment - Trattamento da sballo![3][4], è un film commedia musicale del 1981 diretto da Jim Sharman, sequel del celebre film culto The Rocky Horror Picture Show.

Trama[modifica | modifica sorgente]

In una cittadina americana il magnate dei fast food e produttore televisivo Farley Flavors si innamora follemente di Janet Majors. Per sedurla ne fa rinchiudere il marito, Brad Majors, in un falso manicomio, gestito dal dr. Cosmo McKinley e da sua sorella dr. Nation McKinley.

Mentre Brad è internato, a Janet viene proposto di diventare la nuova star del programma Denton, the home of happiness come spalla di Bert Schnick , un conduttore televisivo apparentemente cieco; per convincerla, il dr. Cosmo McKinley afferma che la malattia mentale di Brad è dovuta al fatto che non sente più "desideri" verso di lei, non più come prima; lei quindi decide di farsi trasformare in una rockstar senza freni né morale.

Appena Brad vedrà Janet trasformata, avrà una strana reazione, dovuta probabilmente ai farmaci, e gli verrà prescritto un elettroshock (lo "shock treatment" del titolo originale), dove, durante la dimostrazione, un "falso" successo farà tornare la vista a Bert.

Il sindaco, criminologo e anch'esso conduttore televisivo, Oliver Wright, insieme alla collega e amica di Janet, Betty Hapschatt, indaga su Farley Flavors e i dottori McKinley, scoprendo che lui è il fratello gemello di Brad, separati da quando erano piccoli, e che i dottori in realtà sono due attori teatrali.

Dopo aver liberato Brad, lo porteranno ad affrontare faccia a faccia suo fratello, e a smascherare tutta la farsa creata sui suoi programmi televisivi, purtroppo senza successo. Brad riuscirà infine a riconquistare Janet e a farla uscire da quel mondo falso pieno di droga e raggiri che è la televisione, facendo sì che i genitori di lei rimangano altamente delusi.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Differenze e analogie tra il Rocky Horror Picture Show e Shock Treatment[modifica | modifica sorgente]

Shock Treatment non è né il sequel né il prequel del film di culto del 1975 The Rocky Horror Picture Show; infatti, nonostante esse siano collegate da molti elementi, tra le quali le tematiche principali e i personaggi protagonisti, tra le due opere sussistono delle differenze e delle incongruenze sostanziali:

  • In questo film Ralph Hapschatt (Jeremy Newson) e Betty Hapschatt (da nubile Munroe) (Ruby Wax) non stanno insieme, anzi sembrano essere in lotta tra loro, a differenza dei loro corrispondenti personaggi del Rocky Horror Picture Show, in cui essi sono uniti da un felicissimo matrimonio.
  • A differenze del precedente film, dove interpreta il ruolo marginale di narratore, qui Charles Gray è uno dei personaggi principali.
  • Nel Rocky Horror Picture Show, subito dopo il matrimonio degli Hapschatt, si può notare un cartellone con su scritto «Denton - The home of Happiness» dietro ad un cimitero.
  • Gli attori presenti in entrambi i film, ma per la maggior parte con ruoli differenti, sono: Richard O'Brien (nel RHPS è il maggiordomo Riff Raff, in Shock Treatment è invece il dr. Cosmo McKinley), Patricia Quinn (che nel RHPS interpreta la domestica Magenta, qui interpreta la dottoressa Nation McKinley), Charles Gray (che in entrambi i film interpreta un criminologo. Nel Rocky Horror è il narratore anonimo della vicenda, mentre in Shock Treatment ha un nome e un ruolo più definito, pur conservando tuttavia le caratteristiche del personaggio del primo film), Nell Campbell (nel Rocky Horror Picture Show è la groupie Columbia, mentre qui è l'infermiera Ansalong), Jeremy Newson (che conserva in questo film lo stesso identico ruolo che aveva nel Rocky Horror, con alcune differenze caratteriali.
  • Sia nel primo film che in questo, Richard O'Brien e Patricia Quinn rivestono il ruolo di fratelli incestuosi.
  • In questo film, a differenza del primo, non è presente alcuna citazione di altri film horror e di fantascienza.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Canzone Principalmente cantata da Altri cantanti
Overture - -
Denton U.S.A. Neely, Harry, Emily, Vance,
Brenda and Frankie, Ralph, Macy
Audience
Bitchin' in the Kitchen Brad, Janet
In My Own Way Janet
Thank God I'm a Man Harry Audience
Farley's Song Farley Cosmo, Nation, Ansalong, Ricky
Lullaby Nation, Cosmo, Janet, Ansalong, Ricky
Little Black Dress Cosmo, Janet, Bert, Nation
Me of Me Janet Frankie and Brenda
Shock Treatment Cosmo, Nation, Ansalong Janet, Ricky, Bert, Harry, Emily
Carte Blanche Janet
Looking for Trade Janet Brad
Look What I Did to My Id Emily, Harry, Cosmo, Nation,
Macy, Ralph, Ansalong, Ricky
Breaking Out Oscar Drill The Bits
Duel Duet Farley, Brad
Anyhow, Anyhow Brad, Janet, Oliver, Betty All characters (including Chorus and other minor characters)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Locandina italiana.
  2. ^ Cinematografo.it - SHOCK TREATMENT.
  3. ^ (EN) Shock Treatment - Trattamento da sballo! in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.
  4. ^ Scheda su Shock Treatment - Trattamento da sballo! in ilDavidotti

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]