Shintaido

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
stage di shintaido

Shintaido (新体道), che significa "Nuova Via del Corpo", è un movimento artistico emerso da una serie di ricerche sulle arti marziali e sull'arte contemporanea e teatrale condotte da Aoki Sensei negli anni sessanta. E' un sistema di movimenti il cui scopo è usare il corpo come mezzo di espressione e comunicazione. Incorpora elementi fisici e artistici, ed è creato in Giappone negli anni Sessanta. Le sue radici sono poste nelle arti marziali giapponesi tradizionali, nella medicina cinese e nelle tecniche di meditazione Buddista, mentre il suo ideatore Hiroyuki Aoki Sensei era influenzato anche dalla moderna arte Occidentale e dal Cristianesimo.

Oltre ad essere una pratica marziale, lo Shintaido vuole essere una forma di espressione artistica, un sano esercizio, una forma di scoperta e di trasformazione di se stessi.[1]

Shintaido è praticato a mani nude, ma il curriculum include anche bojutsu (棒術), che implica l'uso di un bastone lungo (chiamato , 棒), e kenjutsu (剣術), dove su usa una spada di legno (chiamata bokuto, 木刀).


Shintaido in Italia è promosso dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Shintaido Italia (http://www.shintaido.it/), associazione senza fini di lucro il cui fine è la promozione dello Shintaido e la chiarificazione del suo significato e scopo, tramite l’organizzazione delle pratiche, pubblicazioni ed iniziative, e la crescita dei propri membri.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport
  1. ^ Charles Burns, The Shintaido Handbook, British Shintaido, 2007, pp. 3, ISBN 978-0-9557323-0-0.