Shin Cutie Honey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shin Cutie Honey
OAV
Cutie Honey, come appare nella serie di OAV del 1994
Cutie Honey, come appare nella serie di OAV del 1994
Titolo orig. 新・キューティーハニー
(Shin Kyūtī Hanī)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Go Nagai
Regia Yasuchika Nagaoka
Sceneggiatura Isao Shizuya
Character design Osamu Horiuchi
Studio Toei Video
Musiche Kazuhiro Toyama
1ª edizione 21 aprile 1994 – 21 novembre 1995
Episodi 8 (completa)

Shin Cutie Honey (新・キューティーハニー Shin Kyūtī Hanī?) è una serie OAV del 1994, parte del franchise Cutie Honey creato da Go Nagai. Al 2012 rimane la serie di Honey con il maggior numero di adattamenti in altre lingue. La serie è infatti stata pubblicata anche negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Francia, in Australia, in Nuova Zelanda ed in Italia, adattata dalla Dynamic Italia.[1]

Lo staff della serie aveva previsto di realizzare almeno dodici episodi, ma alla fine la serie si concluse con otto episodi nel 1995. Nel 2004 alla raccolta dei DVD contenente la serie, è stato allegato un CD drama contenente un nono episodio, ambientato a Natale, sceneggiato ma mai realizzato.

New Cutie Honey include molti personaggi ispirati o tratti da altre serie di Go Nagai, come Mazinger Z, Devilman, Harenchi Gakuen e Oira Sukeban; a sua volta la serie ha dato nuova linfa vitale al personaggio di Cutie Honey, ispirando numerose iniziative di merchandising, come modellini in scala di Honey.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ambientato cento anni dopo la serie originale del 1973, Shin Cutie Honey segue la protagonista Honey Kisaragi, insieme ai suoi amici, la famiglia Hayami, nella sua lotta contro i criminali nell'immaginaria città di Cosplay City. Honey, un androide di sesso femminile, è dotata di un dispositivo che le permettere di assumere le sembianze di diverse persone, oltre che di far apparire delle armi nelle proprie mani ed altri poteri, al grido di "Honey Flash!" I primi quattro episodi concludono un arco narrativo nel quale Honey combatte le forze di Dolmeck, un uomo temuto anche da altri criminali. Negli episodi successivi, Honey combatte altri nemici, potenziati dal ritorno della sua antagonista, Panther Zora.

Personaggi e doppiatori[modifica | modifica sorgente]

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Edizione VHS
Giappone
1 Un angelo è sceso sulla Terra
「天使は舞い降りた」 - Tenshi ha mai ori ta
21 aprile 1994
2 La principessa dei gioielli
「宝石姫の甘い罠」 - Hōseki hime no amai wana
21 aprile 1994
3 Canzone dall'inferno
「唄声は悪魔の誘い」 - Uta koe ha akuma no sasoi
21 agosto 1994
4 Scontro decisivo
「ハニー死す!?摩天楼の聖戦」 - Hani shisu!? matenrō no seisen
21 agosto 1994
5 Il risveglio delle tenebre
「挑戦!邪空獣の牙」 - Chōsen! ja sora kemono no kiba
21 luglio 1995
6 La vendetta delle marionette
「妖かしの復讐鬼」 - Yō kashino fukushūki
21 luglio 1995
7 La tana della malvagità
「監獄は邪悪の虜」 - Kangoku ha jaaku no toriko
21 novembre 1995
8 Il seducente luccichio dell'oro
「誘惑は黄金の輝き」 - Yūwaku ha ōgon no kagayaki
21 novembre 1995

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Sigle di apertura
  1. Cutey Honey cantata da les 5-4-3-2-1 (eps 1-4)
  2. Cutey Honey (English Version) cantata da Mayukiss (eps 5-8)
Sigle di chiusura
  1. Circle Game cantata da les 5-4-3-2-1 (eps 1-2)
  2. Rendez-vous in Space cantata da les 5-4-3-2-1 (ep 3)
  3. Legend of Good-Bye cantata da Mayuki Hiramatsu (eps 5-8)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Shin Cutie Honey in Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Anime e manga