Shihan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Shihan (師範?) è un termine giapponese, usato in diverse arti marziali giapponesi come suffisso onorifico per istruttori particolarmente esperti e del livello più alto.

Nell'aikido è un titolo utilizzato per gli istruttori di livello più alto, a partire dal sesto dan[1], che richiede moltissimi anni di pratica per essere raggiunto.

Si tratta comunque di un termine spesso abusato in Occidente, che perlopiù non ha un significato specifico e che non dovrebbe venire utilizzato colloquialmente.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Stanley Pranin, Encyclopedia of Aikido, Aikido Journal. URL consultato il 30 novembre 2013.
  2. ^ (EN) Dave Lowry, A Sensei By Any Other Name in Black Belt, vol. 30, nº 5, maggio 1992, p. 90, ISSN: 0277-3066. URL consultato il 30 novembre 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]