Shiba (razza canina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Shiba Inu)
Shiba
Shibared.jpg
Classificazione FCI - n. 257
Gruppo 5 Cani tipo Spitz e tipo primitivo
Sezione 5 Spitz asiatici e razze affini
Standard n. 257 del 16/06/1992
Nome originale Shiba Inu
Tipo Cane da caccia
Cane da compagnia
Origine Giappone
Altezza al garrese Maschio 38-41cm
Femmina 35-38cm
Peso ideale 9-13 kg
Lista di razze canine

Lo shiba, chiamato anche "cane piccolo" o "cane dei cespugli", è una razza canina proveniente dalle zone montuose del centro del Giappone. Lo shiba è una delle razze più amate nel Sol Levante. le razze considerate native del Giappone sono in tutto sei:

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

È una razza molto antica derivante forse dal chow chow, probabilmente introdotta in Giappone dalla Cina tra il 6000 a.C. e il 300 a.C. Questi cani, grazie alla costituzione fisica, alle piccole dimensioni, alla resistenza, alla velocità e agilità, sono stati utilizzati per la caccia di uccelli, daini e cervi, Lo shiba contemporaneo ha origine dall'unione di diverse antiche razze che, seppur differenti nella taglia, nel colore e nella morfologia sono state raggruppate sotto il nome di shiba dal medico veterinario Dottor Saito. Nel 1932 viene fondato in Giappone il Nihon Ken Hozonkai chiamato anche Nippo (Associazione per la conservazione del cane giapponese) che riconoscerà nel 1936 lo Shiba come monumento nazionale, poiché durante la seconda guerra mondiale questa razza si era quasi estinta. Fortunatamente rimasero tre linee di sangue che permisero agli allevatori Masuezo Ozaki, Tatsu Nakajo e Gaiyu Ishikawa di salvare questa razza. Nacque così lo shiba moderno.

Lo Shiba oggi[modifica | modifica wikitesto]

Lo Shiba dopo la seconda guerra mondiale ha avuto una discreta e crescente popolarità. Si è diffuso quasi subito negli Stati Uniti e a seguire in Inghilterra e in Australia, diventando in poco tempo un ottimo cane da compagnia e da campagna. Attualmente sta avendo una discreta diffusione anche in altri paesi come l'Italia, l'Olanda, la Germania e la Francia e infine, da qualche anno a questa parte, anche nei paesi della ex Unione Sovietica.

Aspetto generale[modifica | modifica wikitesto]

Lo Shiba è un cane di taglia piccola. Le femmine hanno un'altezza di circa 37 cm al garrese e 50 cm alla testa (con una tolleranza di 1,5 cm per eccesso o per difetto). Per i maschi lo standard è di 40 cm al garrese e 50/51 cm alla testa (con una tolleranza di 1,5 cm per eccesso o per difetto). Non per questo deve però essere considerato un cane "da grembo". Infatti pur avendo piccole dimensioni possiede una struttura fisica molto resistente, atletica e forte oltre ad una muscolatura notevole, eredità dei suoi antenati cacciatori. Ha un muso lungo e una mascella potente, capace di grande presa sulla selvaggina, una testa dalla fronte molto ampia e piatta ed un tartufo scuro caratterizzato da una canna nasale dritta. Sono caratteristiche le sue orecchie triangolari,con la punta leggermente arrotondata, ed i suoi occhi scuri di forma affusolata. Il pelo di lunghezza media può presentare diverse tonalità di colore tra cui il rosso che è il più diffuso, il nero focato (ma sempre con sovrapposizione di urajiro, ovvero la tipica disposizione del bianco), il sesamo, colore molto antico nonché raro da vedere, e il bianco, non più ammesso nei paesi europei (eccetto L'Inghilterra). La consistenza del pelo lo fa assomigliare molto ad un peluche. La sua coda ha un'attaccatura alta ed è più o meno arricciata.

Carattere[modifica | modifica wikitesto]

Lo shiba ha un carattere vivace, molto fedele, affettuoso, allegro ed è un cane molto dinamico. Sempre pronto a giocare, si affeziona molto al padrone e la sua diffidenza verso gli estranei lo rende un buon cane da guardia.

Standard FCI[modifica | modifica wikitesto]

ORIGINE: Giappone
ORIGINALE VALIDO: 16 GIUGNO 1992
UTILIZZAZIONE: Cane da caccia per uccelli e piccoli animali, Cane da compagnia
CLASSIFICAZIONE FCI: gruppo 5 (cani Spitz e tipo primitivo), Sezione 5 (Spitz Asiatici e razze relative), Senza prova di lavoro.
DEFINIZIONE STORICA: La razza SHIBA è una razza nativa del territorio Giapponese. Il nome SHIBA si riferisce a qualcosa di 'piccolo', come 'cane piccolo'. Normalmente vive nelle zone montuose che si affacciano sul mare ed è utilizzato per cacciare piccoli animali e uccelli. Ci sono leggere differenze all'interno della stessa razza a seconda dell'area di provenienza. Con l'importazione di cani inglesi quali il Setter e i Pointer nel periodo 1868-1912, la caccia diventò un'attività ludica anche in Giappone e gli incroci di sangue tra le specie divennero assai frequente e misero a rischio la stessa razza, a rischio di estinzione nel periodo 1912-1926. Nel 1928 alcuni appassionati riuscirono a ricostruire le linee di sangue finché nel 1934 vennero unificati e definiti gli standard dello Shiba che dal 1937 viene considerato come 'monumento nazionale'.
ASPETTO GENERALE: Cane di piccola taglia, ben bilanciato, con una buona ossatura e muscoli ben sviluppati. Costituzione forte. Azione rapida, libera ed elegante.
PROPORZIONE IMPORTANTE : La proporzione tra l'altezza al garrese e la lunghezza del corpo è 10:11.
COMPORTAMENTO E TEMPERAMENTO: Il temperamento è fedele, con sensi acuti ed altamente vigili.
TESTA: Fronte larga, guance ben sviluppate e stop definito con leggero solco mediano. Canna nasale diritta. Il colore nero del naso è ricercato. Muso moderatamente spesso e appuntito. Labbra aderenti, denti forti con chiusura a forbice.
OCCHI: Relativamente piccoli, triangolari e di colore marrone scuro; gli angoli interni degli occhi sono rilevati.
ORECCHIE: Relativamente piccole, triangolari, leggermente inclinate in avanti e fermamente diritte.
COLLO: Spesso, forte e ben bilanciato con la testa e il corpo.
CORPO: Dorso dritto e forte; lombi ampi e muscolosi. Torace profondo, costole moderatamente cerchiate, ventre ben sollevato.
CODA: attaccatura alta, di colore generalmente rossastro, portata vigorosamente arricciata o curvata come una falce, l'estremità raggiunge quasi il garretto quando è distesa.
ARTI ANTERIORI: Spalla moderatamente obliqua, gomiti aderenti; visto da davanti, le zampe anteriori sono diritte.
ARTI POSTERIORI: La coscia è lunga, la gamba è corta, ma ben sviluppata. Garretti forti e robusti.
PIEDE: Dita molto chiuse e ben arcuate. Cuscinetti duri ed elastici. Sono preferite unghie dure e di colore scuro.
PORTAMENTO: Leggero e vivace.
MANTELLO: Superiormente ruvido e diritto, sottopelo soffice e denso; il pelo della coda è leggermente più lungo e ritto. Di colore rosso e bianco, nero e bianco o rosso e sesamo. [Definizione del colore "sesamo": Uguale miscuglio di peli bianchi e neri. Sesamo nero: più peli neri che bianchi. Sesamo rosso: fondo del pelo rosso, mescolato con peli neri]. Tutti i suddetti colori debbono avere URAJIRO: mantello biancastro sui lati del muso e sulle guance, nella parte inferiore della mascella e del collo, sul torace, sul ventre e la nella parte inferiore della coda ed interna delle zampe.
TAGLIA: Altezza al garrese: Maschi 40 cm; Femmine 37 cm.(Con 1,5 cm di tolleranza per eccesso o per difetto in entrambi i sessi). Testa: maschi 50 cm, femmine 50 cm.Lunghezza: maschi 51 cm, femmine 49 cm.

Galleria

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Un esemplare di Shiba è diventato un meme, chiamato Doge. Tutto è iniziato quando un allevatore di Shiba postò la foto di un suo esemplare che si diffuse in rete tramite piattaforme quali Tumblr.

Questo speciale esemplare di meme è particolare perché viene circondato da scritte di vario tipo, con il font Comic Sans.

Inoltre il 6 dicembre 2013 è stata introdotta una nuova criptovaluta, il Dogecoin, ispirata al meme Doge.

cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani