Sherlock Holmes: notti di terrore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sherlock Holmes: notti di terrore
Titolo originale A Study in Terror
Lingua originale inglese
Paese di produzione Gran Bretagna
Anno 1965
Durata 95 min
Colore colore
Audio
Genere giallo
Regia James Hill
Casa di produzione Columbia Pictures
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Sherlock Holmes: notti di terrore (A Study in Terror) è un film giallo britannico del 1965 diretto da James Hill.

È basato su un soggetto scritto da Adrian Conan Doyle, figlio di Arthur (ideatore di Sherlock Holmes), che fu anche produttore. Il titolo originale è una parafrasi di quello del primo romanzo di Holmes A Study in Scarlet.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È incentrata sulla figura del celebre detective che indaga sui delitti di Jack lo squartatore. Holmes riuscirà ad identificare ed eliminare il maniaco assassino, ma la verità non potrà essere rivelata, coinvolgendo direttamente la nobiltà britannica.

Novella dal film[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1967 Paul W. Fairman, in collaborazione con Ellery Queen scrisse un racconto con lo stesso titolo che riprendeva il soggetto del film, pubblicato in Italia come Uno studio in nero.

Film simili[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1979 fu prodotto Assassinio su commissione (Murder by decree), film in cui vengono ripresi l'abbinamento Sherlock Holmes-Jack lo squartatore e l'ipotesi dell'appartenenza del maniaco alla nobiltà inglese.

Nella realtà[modifica | modifica wikitesto]

Esiste un legame reale fra Jack lo squartatore e Sherlock Holmes in quanto il medico londinese Joseph Bell, al quale si ritiene si fosse ispirato Conan Doyle per il suo personaggio, fu tra gli incaricati delle indagini medico-legali sui delitti.