Shenzhen Ruby Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Shenzhen Shanqingyin F.C.
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Blu e Bianco.png Blu - Bianco
Dati societari
Città Shenzen, Cina
Paese Cina Cina
Confederazione AFC
Federazione Flag of the People's Republic of China.svg CFA
Campionato Chinese Super League
Fondazione 1994
Presidente Cina Li Zhida
Allenatore Cina Zhang Zengqun
Stadio Shenzhen Stadium
(33.000 posti)
Palmarès
Titoli nazionali 1 Chinese Super League
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Shenzhen Shangqingyin (cinese semplificato:深圳上清饮, cinese tradizionale:深圳上清飲), precedentemente noto come Shenzhen Kingway e Shenzhen Jianlibao è una società calcistica della Super League Cinese con sede a Shenzen, nel Guangdong. Disputa le proprie partite nello Shenzen Staduyn. Il club è di proprietà del Beijing Huizhong Tianheng Investment Company, che lo acquistò nel novembre 2004.

Il 2004 è anche l'anno della vittoria del primo titolo nazionale, a dispetto dei problemi finanziari. L'allora allenatore Zhu Guanghu venne insignito del titolo di allenatore dell'anno e nominato tecnico della Nazionale cinese. La sua partenza portò a una decaduta della squadra, tanto che nella stagione successiva raggiunse solo un dodicesimo posto (su quindici). Il nuovo allenatore Chi Shangbin, pur qualificando il club per la Asian Champions League, si dimise a causa dell'influenza dei giocatori nello spogliatoio, soprattutto dell'allora capitano Li Weifeng e del veterano Yang Chen. Le dimissioni arrivarono dopo un tentativo di Chi di riprendere il controllo sullo spogliatoio da cui scaturì una lite tra lui e i due giocatori che portò addirittura alla rottura della finestra dell'ufficio dell'allenatore. Nonostante il clima la squadra raggiunse le semifinali di Asian Champions League dove fu sconfitta nettamente dagli arabi dell'Al Ain FC.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 2012

N. Ruolo Giocatore
1 Cina P Zhang Xunwei
3 Cina D Zhang Tianlong
4 Cina C Liu Dewei
5 Cina D Xiang Jun
6 Cina D Luo Xi
7 Argentina C Leandro Guaita
8 Cina A Dilmurat Batur
10 Francia C Benjamin Gavanon
11 Cina C Ding Haifeng
12 Cina P Zhang Shichang
13 Cina A Zhou Wen
14 Cina D Wang Xinbo
15 Giappone C Takashi Rakuyama
17 Taipei Cinese C Chen Po-liang
N. Ruolo Giocatore
18 Cina D Yi Teng
19 Cina C Yehya Ablikim
20 Cina C Wang Dong
21 Cina C Zhou Shengyuan
22 Cina D Geng Xiaoshun
23 Cina A Huang Fengtao
26 Cina P Shi Ning
27 Cina A Yu Le
31 Cina P Qiu Kebei
32 Cina C Lai Jin
33 Cina D Huang Xin
34 Cina A Ling Sihao
37 Cina D Du Longquan
38 Senegal A Babacar Gueye
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio