Shangri-La (Titano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Shangri-la (Titano))
Shangri-La
Tipo Regio
Pianeta Titano
Shangri-La è l'area vasta e scura al centro di questa immagine di Titano
Shangri-La è l'area vasta e scura al centro di questa immagine di Titano
Dati topografici
Coordinate 10°S 165°W / 10°S 165°W-10; -165Coordinate: 10°S 165°W / 10°S 165°W-10; -165

Shangri-La è un'area vasta e scura vicino l'equatore di Titano, il principale satellite naturale di Saturno. Il suo nome deriva da Shangri-La, il paradiso mitico in Tibet[1], descritto nel romanzo fantastico Orizzonte perduto.

Gli studiosi ritengono che l'area sia un'immensa pianura, di materiale scuro, forse il fondo di un mare ormai asciutto.

La regione è punteggiata da isole chiare di terreno più elevato ed è limitata da vasti altopiani: Xanadu ad est, Adiri ad ovest e Dilmun a nord.

La sonda Huygens dell'Agenzia Spaziale Europea è atterrata nella zona occidentale della regione, in prossimità del confine con Adiri.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Titan: Shangri-La in Gazetteer of Planetary Nomenclature Feature Information, USGS. URL consultato il 22-06-2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica