Shaker (strumenti musicali)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Strumento musicale}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Lo shaker è un gruppo di strumenti musicali a percussione della famiglia degli idiofoni. Vengono definiti "shaker" tutti quegli strumenti a percussione all'interno del cui corpo vengono inseriti oggetti quali: sassolini, sabbia, semi, materiale in plastica o sintetico; ma anche, in generale, tutte le altre percussioni il cui suono si ottiene agitandole. I vari tipi di shaker si classificano a seconda:

Del materiale del corpo[modifica | modifica sorgente]

  • legno
  • metallo
  • plastica

Della forma[modifica | modifica sorgente]

Effetti sonori possibili[modifica | modifica sorgente]

Gli shaker posseggono oltre alla sonorità ricavata scuotendo "in avanti" anche un'altra ottenuta, invece, scuotendo "dall'alto al basso" e, infine, "agitando" gli strumenti nell'aria. I suddetti suoni può cambiare anche a seconda della posizione delle mani che trattengono lo strumento:

  • Con il solo pollice ed il palmo della mano
  • con solo alcune dita ed il palmo della mano
  • con tutte le dita ed il palmo della mano.

Generi attinenti[modifica | modifica sorgente]

Ormai lo shaker è utilizzato sia generi musicali moderni come pop, rock che in generi di origine africana, come: salsa, rumba, jazz, cha-cha-cha, samba. Rilevante è anche il suo utilizzo nella world music.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica