Shafiq Wazzan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shafīq al-Wazzān

Shafiq Wazzan (in arabo: شفيق الوزان, Shafīq al-Wazzān); Beirut, 19258 luglio 1999) è stato un politico libanese sunnita. Fu Primo ministro del Libano dal 25 ottobre 1980 al 30 aprile 1984, nel corso della Presidenza di Elias Sarkis e di quella di Amin Gemayel.

Sfuggì nel 1991 a un tentativo di assassinio condotto a Basta, un sobborgo di Beirut, tramite un'automobile imbottita di esplosivo e si salvò grazie al fatto che era a bordo di un'auto corazzata.

Più volte deputato, figura sunnita moderata, non godeva però d'una significativa base popolare. Si ritirò dalla politica nella seconda metà degli anni ottanta ed è morto nel 1999, a 74 anni.