Shadowhunters - Città di ossa (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shadowhunters - Città di ossa
The Mortal Instruments City of Bones - trailer.png
Lily Collins in una scena del film
Titolo originale The Mortal Instruments: City of Bones
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America, Germania
Anno 2013
Durata 130 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35:1
Genere azione, avventura, urban fantasy
Regia Harald Zwart
Soggetto Cassandra Clare (romanzo)
Sceneggiatura I. Marlene King, Jessica Postigo
Produttore Don Carmody, Robert Kulzer
Produttore esecutivo Michael Lynne, Martin Moszkowicz, Dylan Sellers, Robert Shaye
Casa di produzione Constantin Film Produktion, Sony Pictures Entertainment, Unique Features
Fotografia Geir Hartly Andreassen
Scenografia François Séguin
Costumi Gersha Phillips
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Shadowhunters - Città di ossa (The Mortal Instruments: City of Bones) è un film del 2013 diretto da Harald Zwart.

Il film è tratto dall'omonimo romanzo fantasy, il primo della saga Shadowhunters, in lingua originale nota con il titolo The Mortal Instruments, ideata da Cassandra Clare e ambientata a New York.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Clary Fray è un'adolescente newyorkese che, in un locale, assiste ad un omicidio che solo lei sembra in grado di poter vedere. Più tardi, scopre che la madre viene rapita da un misterioso uomo chiamato Valentine, che è alla ricerca della cosiddetta Coppa Mortale. Catapultata quindi in un mondo di cui ignorava l'esistenza, in cui demoni, stregoni, vampiri, licantropi e altre creature leggendarie sono realtà, si affida agli Shadowhunters Jace, Alec e Isabelle, guerrieri semi-angeli che le persone normali non possono vedere, per iniziare un viaggio alla ricerca della madre e alla scoperta di quell'universo di cui anche lei sembra far parte. Dopo aver scoperto verità nascoste sul suo passato e sui suoi antenati, si renderà conto di avere anche lei dei poteri. Grazie alle sue doti, riesce a trovare la Coppa che era stata nascosta dalla madre, per poi vedersi tradita e costretta a rinunciare ad essa. Nel mezzo di una battaglia tra forze che a fatica riesce a capire, continuerà quindi la sua corsa contro il tempo per salvare la madre prima che sia troppo tardi.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il progetto per la trasposizione cinematografica della saga letteraria Shadowhunters (The Mortal Instruments) venne annunciato per la prima volta nell'ottobre 2009[1], per poi essere confermato un anno più tardi, quando alle case già titolari dei diritti Unique Features e Constantin Film, si unì la Screen Gems, sussidiaria della Sony Pictures Entertainment, per finanziare il film e poi distribuirlo nelle sale[2].

La scrittura della sceneggiatura venne affidata a Jessica Postigo[2]. Tuttavia, nella seconda metà del 2011, mentre erano già stati ingaggiati due dei protagonisti del film, quando venne mostrata a Cassandra Clare, autrice dei libri e consulente per la produzione del film, quest'ultima espresse un parere nettamente negativo[3]. Secondo la Claire, la sceneggiatura si discostava troppo dal romanzo, quindi venne ingaggiata I. Marlene King, già autrice dell'adattamento televisivo Pretty Little Liars, per una riscrittura completa[3]. Ciò provocò uno slittamento dei lavori di diversi mesi: originariamente l'uscita del film era stata prevista nel corso dell'anno 2012[3]. Nel febbraio 2012, inoltre, la Screen Gems, aveva annunciato l'intenzione di tirarsi fuori dal progetto[4], per poi tornare pienamente coinvolta un mese più tardi, quando fu ingaggiato il regista Harald Zwart e venne fissata la data di inizio delle riprese per la seguente estate[5].

Casting[modifica | modifica sorgente]

Lily Collins interpreta la protagonista Clary Fray

Il casting iniziò il 10 dicembre 2010, con l'ingaggio di Lily Collins per interpretare la protagonista Clary Fray[6]. L'attrice inglese si disse felice di interpretare tale ruolo in quanto appassionata del genere fantasy, indicando tra le sue saghe preferite, oltre a Shadowhunters, anche Harry Potter e Hunger Games; la Collins individuò anche tra le sue scene preferite il momento in cui scopre, grazie ai suoi poteri, dov'è nascosta la Coppa Mortale[7]. Se la ricerca dell'attrice per il ruolo della protagonista femminile fu breve, per il ruolo del principale personaggio maschile, Jace Wayland, furono necessarie molte audizioni. La prima scelta fu Alex Pettyfer, ma l'attore rifiutò la parte per provare ad entrare nel cast di altri film in quel momento in pre-produzione[8]. Dopo alcuni mesi durante i quali la parte venne proposta a vari altri attori, alla fine i produttori ridussero la selezione a tre possibili scelte: Jamie Campbell Bower, Ed Speleers e Leebo Freeman[9]. Il primo risultò la scelta finale, venendo ufficialmente scritturato il 31 maggio 2011[10]. Determinante per l'ingaggio di Jamie Campbell Bower fu il supporto di Cassandra Clare, che partecipò al casting come consulente; a supportare tale scelta era stata anche Lily Collins, che ebbe occasione di indicare personalmente al presidente della Screen Gems come Bower fosse il miglior candidato[11].

Dopo quasi un anno di pausa, dovuto anche all'esigenza di riscrivere la sceneggiatura e all'indecisione della Screen Gems se continuare ad essere coinvolta nel progetto o meno, il casting proseguì solo a partire dalla primavera dell'anno seguente. Nel mese di giugno 2012 venne ingaggiata Jemima West per il ruolo di Isabelle Lightwood[12]; mentre il mese successivo si unirono al cast anche Kevin Durand, per il ruolo di Emil Pangborn[13]; Robert Maillet, per il ruolo di Samuel Blackwell[13]; Robert Sheehan, per interpretare Simon Lewis[14]; Lena Headey, per interpretare Jocelyn Fray[15]; Jared Harris, per il ruolo di Hodge Starkweather[15]; Godfrey Gao, per il ruolo di Magnus Bane[15]; Kevin Zegers, per il ruolo di Alec Lightwood[16]; CCH Pounder per la parte di Madame Dorothea[17]; e Aidan Turner per quella di Luke Garroway[17]. Nel mese di agosto furono ingaggiati anche Jonathan Rhys Meyers, interprete di Valentine Morgenstern[18], e Elyas M'Barek, per il ruolo di un vampiro[19].

Riprese[modifica | modifica sorgente]

Le riprese si svolsero principalmente a Toronto dal 20 agosto all'8 novembre 2012[20][21][22]. Alcune scene furono girate anche a Hamilton e New York[23].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Nelle sale cinematografiche statunitensi il film è distribuito dalla Screen Gems dal 21 agosto 2013[24].

In Italia il film viene distribuito dalla Eagle Pictures dal 28 agosto 2013[25].

Promozione[modifica | modifica sorgente]

Il 14 novembre 2012 vennero diffuse le prime immagini promozionali e la prima locandina, composta da uno scorcio di New York che vede riflesso in mare il suo lato nascosto[26]. Nella stessa data venne pubblicato online anche il primo trailer[27], che esordì nelle sale statunitensi nei giorni seguenti, dove venne proiettato per la prima volta prima del film The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2[22]. La sua edizione italiana debuttò invece il 1º marzo 2013[28]. Il 30 marzo 2013 durante il WonderCon di San Francisco, alla presenza di parte del cast e dell'autrice della saga letteraria, vengono presentati un nuovo trailer e nuovi poster[29].

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Nel film viene citato Johann Sebastian Bach, e le musiche del compositore barocco (nel film ci sono due scene, l'aria delle variazioni Goldberg e parte del preludio 1 in do maggiore) sono in grado di svelare i demoni nascosti sotto mentite spoglie, che non possono nulla contro le note che Bach, cacciatore di demoni, avrebbe scritto seguendo una combinazione matematica che i demoni non possono tollerare. Viene ripreso il famoso ritratto di Bach e, a conferma delle parole del protagonista, possiede anche egli le rune tatuate appena visibili sotto i vestiti. Questa scena, tuttavia, è assente nel libro.

Mentre il libro inizia con la serata al Pandemonium, dove Clary assiste all'omicidio di un demone, e successivamente Clary incontra Jace ad una lettura di poesia, divertito dalla buffa dichiarazione d'amore che Simon sta cercando di farle, nel film le scene sono state invertite e Clary parlerà a Jace all'esterno di un bar.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Michael Fleming, Unique life for 'Instruments' in Variety, 29 ottobre 2009. URL consultato il 20 novembre 2012.
  2. ^ a b (EN) Brian Gallagher, The Mortal Instruments Goes to Screen Gems in Movie Web, 4 ottobre 2010. URL consultato il 20 novembre 2012.
  3. ^ a b c (EN) Sabrina Rojas Weiss, Mortal Instruments Author “Crossing Fingers” For New Script, 2013 Movie in VH1.com, 12 dicembre 2011. URL consultato il 20 novembre 2012.
  4. ^ (EN) Borys Kit, Columbia Pictures Drops Comic Book Adaptation 'The Boys' (Exclusive) in The Hollywood Reporter, 10 febbraio 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  5. ^ (EN) Mike Fleming Jr., Sony-Based Screen Gems Closing On ‘The Mortal Instruments’ in Deadline, 29 marzo 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  6. ^ (EN) Matt Goldberg, Lily Collins to Star in MORTAL INSTRUMENTS in Collider, 10 dicembre 2010. URL consultato il 20 novembre 2012.
  7. ^ (EN) Eric Ditzian, 'Mortal Instruments' Star Lily Collins Discusses Her Favorite 'City Of Bones' Scene in Hollywood Crush, 11 gennaio 2011. URL consultato il 20 novembre 2012.
  8. ^ (EN) Katey Rich, Alex Pettyfer Bails On The Mortal Instruments For The Last Apprentice in Cinema Blend, 1º febbraio 2011. URL consultato il 20 novembre 2012.
  9. ^ (EN) Adam Chitwood, Jamie Campbell Bower, Ed Speleers and Leebo Freeman Up for Role of Jace in THE MORTAL INSTRUMENTS in Collider, 16 maggio 2011. URL consultato il 20 novembre 2012.
  10. ^ (EN) Mike Fleming Jr., ‘Camelot’s Jamie Campbell Bower Gets Lead in Screen Gems’ ‘The Mortal Instruments’ in Deadline, 31 maggio 2011. URL consultato il 20 novembre 2012.
  11. ^ (EN) Rebecca Murray, Mortal Instruments Author Cassandra Clare Comments on Jamie Campbell Bower's Casting in movies.about.com, 4 giugno 2011. URL consultato il 20 novembre 2012.
  12. ^ (EN) Brendan Bettinger, Freddy Rodriguez and Ryan Hurst Join CBGB; Jemima West Joins THE MORTAL INSTRUMENTS in Collider, 19 giugno 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  13. ^ a b (EN) Eric Eisenberg, Kevin Durand And Robert Maillet Join The Mortal Instruments Cast in Cinema Blend, 6 luglio 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  14. ^ (EN) Popular Irish Actor Robert Sheehan Joins The Mortal Instruments in Dread Central, 11 luglio 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  15. ^ a b c (EN) Borys Kit, 'Game of Thrones,' 'Mad Men' Actors Join 'Mortal Instruments' in The Hollywood Reporter, 19 luglio 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  16. ^ (EN) Brian Gallagher, The Mortal Instruments: City of Bones Adds Kevin Zegers in Movie Web, 26 luglio 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  17. ^ a b (EN) Brian Gallagher, The Mortal Instruments: City of Bones Adds Aidan Turner and CCH Pounder in Movie Web, 31 luglio 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  18. ^ (EN) Borys Kit, Tatiana Siegel, Jonathan Rhys Meyers Joining 'Mortal Instruments' (Exclusive) in The Hollywood Reporter, 7 agosto 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  19. ^ (EN) Scott Roxborough, German Star Elyas M'Barek Cast as Vampire in 'Mortal Instruments' in The Hollywood Reporter, 22 agosto 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  20. ^ (EN) ‘The Mortal Instruments: City of Bones’ begins filming in Toronto in On Location Vacation, 20 agosto 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  21. ^ (EN) Alyssa Barbieri, THE MORTAL INSTRUMENTS: CITY OF BONES wraps filming in Toronto in tmisource.com, 8 novembre 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  22. ^ a b (EN) Natalie C. Markey, ‘The Mortal Instruments: City of Bones’ trailer debuts online in examiner.com, 15 novembre 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  23. ^ (EN) Filming locations for The Mortal Instruments: City of Bones, Internet Movie Database. URL consultato il 20 novembre 2012.
  24. ^ (EN) The Mortal Instruments: City of Bones, Comingsoon.net. URL consultato il 20 novembre 2012.
  25. ^ Shadowhunters - Città di ossa, Comingsoon.it. URL consultato il 3 aprile 2013.
  26. ^ (EN) Matt Goldberg, First Image from MORTAL INSTRUMENTS: CITY OF BONES Starring Lily Collins (Updated with Poster) in Collider, 14 novembre 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  27. ^ (EN) Amy Wilkinson, Exclusive 'Mortal Instruments: City Of Bones' Trailer: Watch Now! in MTV.com, 14 novembre 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  28. ^ Fabio Mucci, Shadowhunters: Città di ossa, ecco il trailer italiano in everyeye.it, 1º marzo 2013. URL consultato il 4 marzo 2013.
  29. ^ (EN) Alyssa Barbieri, Watch: MORTAL INSTRUMENTS: CITY OF BONES theatrical trailer debuts online in tmisource.com, 1º aprile 2013. URL consultato il 2 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]