Sha'ban

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Shaʿbān (arabo: شعبان‎) è l'ottavo mese del calendario islamico. Essendo l'anno islamico basato su una scansione termporale di tipo lunare, esso ha 29 giorni e s'inserisce fra i mesi di Rajab e quello di ramaḍān, entrambi di 30 giorni.

Fatti storici collegati alla storia dello Sciismo[modifica | modifica sorgente]

Gli sciiti celebrano in questo mese varie date di nascita di sciiti illustri:

La notte del 15 Shaʿbān è infine una notte che si trascorre in preghiera ed è, in ambito sciita e sunnita iraniano, conosciuta come Shab-e Barat e in ambito arabo sunnita e sciita come Laylat al-barat («notte della salvezza»).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Romeo Campani, Calendario arabo, Modena, Società Tipografica Modenese, 1914.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]