Shōta Sometani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Shōta Sometani (染谷 将太 Sometani Shōta?) (Tokyo, 3 settembre 1992) è un attore giapponese.

Primi anni[modifica | modifica sorgente]

Sometani ha iniziato la sua carriera di attore all'età di nove anni, recitando nella pellicola "Stacy", commedia-horror giapponese del 2001. Nel corso dell'adolescenza, si è interessato al cinema, alla fotografia, ai giochi di prestigio e al ping-pong, hobby tuttora coltivati dall'attore.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Durante il suo percorso artistico, ha preso parte ha diverse produzioni minori interpretando piccoli ruoli, soprattutto in Film per la TV giapponesi, fino al raggiungimento del successo a livello mondiale con il lungometraggio "Himizu", film presentato al 68º Festival internazionale del cinema di Venezia nel 2011.

Grazie a questa pellicola, Sometani ha ricevuto il premio "Marcello Mastroianni" in qualità di miglior giovane attore.

Oltre a recitare in film per la tv e in lungometraggi cinematografici, negli ultimi anni Shota Sometani si è cimentato con il genere del radiodramma per alcune emittenti radiofoniche giapponesi. Nel 2012, è apparso nel film "Sadako 3D", uscito nelle sale giapponesi il 12 maggio dello stesso anno e inedito in Italia, nel quale interpreta la parte del giovane Enoki, collaboratore lavorativo del protagonista della pellicola, Takanori Ando.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

  • Hebi Ichigo (2003)
  • The Boy From Hell (2004)
  • Debiruman (film) (2004)
  • Namida Tsubo (2008) - Yusuke 20 years ago
  • Fure fure shojo (2008)
  • Pandora no Hako (2009)
  • Yuriko no Aroma (2010)
  • Tokyo-Jima (2010) - Manta
  • Awaremi Mumashika (2010)
  • Usotsuki Mii-kun to Kowareta Maa-chan (2011)
  • Azemichi no Dandy (2011) - Kota
  • Antoki no Inochi (2011)
  • Himizu (2012) - Sumida
  • Sadako 3D (2012) - Enoki

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Blog ufficiale di Shota Sometani su Ameba (JP)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]