Sexy Parodius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sexy Parodius
Sviluppo Konami
Pubblicazione Konami
Serie Parodius
Data di pubblicazione 1996
Genere Sparatutto a scorrimento
Tema Umoristico
Modalità di gioco 1-2 giocatori
Piattaforma PlayStation, Sega Saturn, Sega 32X, Game Boy, Nintendo 64
Supporto CD
Periferiche di input Joypad, 3 pulsanti

Sexy Parodius è un videogioco sparatutto, il quinto gioco della serie iniziata nel 1988 con Parodius e proseguita con Parodius DA!, Gokujyō Parodius e Jikkyō Oshaberi Parodius.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il gioco è stato pubblicato come arcade nelle sale giochi giapponesi nel 1996, per essere poi convertito su piattaforma Saturn e Playstation. Non presenta variazioni di rilievo riguardo al lato tecnico, se non che le migliori prestazioni delle macchine rispetto alle precedenti console casalinghe permettono un netto miglioramento di grafica e sonoro; in particolare gli effetti sonori sono forse il comparto che ha più beneficiato[senza fonte]: per fare un esempio, ora ogni personaggio ha la sua propria "voce". Il cambiamento maggiore si è verificato nel gameplay: ora (come nella versione da sala giochi di uno dei precedenti capitoli della serie, Gokujyō Parodius, nota come Fantastic Journey) è possibile giocare in due contemporaneamente, ma non solo: se le due navicelle si posizionano abbastanza vicino potranno effettuare un attacco combinato.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Questo è l'unico fra i giochi della serie che ha una vera e propria trama, un'aggiunta che serve a introdurre un nuovo modo in cui affrontare i vari livelli: infatti, sebbene esistano otto livelli (più due speciali), non è necessario affrontarli tutti, ma questo dipenderà da come verranno affrontate le varie missioni. Infatti quasi ogni livello per essere completato correttamente non necessita solo di eliminare il boss, ma anche di portare a termine un determinato obiettivo. La trama del gioco è la seguente:

Due fra gli eroi più longevi della serie, Takosuke (il Tako del Parodius originale) e Pentaro, stavolta decidono di non esporsi in prima persona ma di fondare una sorta di agenzia di mercenari, reclutando personaggi dai vari capitoli della serie (più qualche new entry) e mandandoli a compiere varie missioni, a seconda di quanto richiesto dai bizzarri clienti che richiedono l'aiuto dell'agenzia. Sostanzialmente le missioni sono di due tipi, raccolta di oggetti e eliminazione di obiettivi secondari; comunque, saranno descritte in maggior dettaglio nella prossima sottosezione.

Livelli[modifica | modifica sorgente]

Lo schema di questa sezione è il seguente: livello (boss) - obiettivo - descrizione livello.

  • 1-Fattoria (pannocchia gigante) - sopravvivere - un idilliaco paesaggio di campagna punteggiato da nemici a forma di pecore, mucche e simili.
  • 2-Stabilimento termale femminile (pinguino-gabinetto) - raccogliere 300 monete - una tipica "speed zone" di Gradius con zone subacquee e bolle da evitare.

In caso di successo in questa missione, il prossimo livello, il terzo, sarà quello di seguito segnato come "A"; in caso di fallimento si andrà invece al livello "B".

  • A-Palazzo del Drago (donnona Kung Fu) - fare 200 punti colpendo le ragazze - il Palazzo del Drago in stile tipicamente cinese è colmo di ragazze ma anche di draghi volanti. Per ottenere più punti le ragazze vanno colpite due volte.
  • B-Castello (Medusa) - eliminare 100 topi - fra topi cavalieri, topi maghi e topi dalla testa gigante, non è difficile completare la missione.

Superare correttamente una delle due missioni al terzo livello porta al livello "C", in caso contrario al livello "D".

  • C-Quartiere a luci rosse (macchina dei pinguini) - liberare 50 ragazze - In questa zona dalle luci ingannevoli è il quartier generale dell'esercito dei pinguini, che ha rapito diverse ragazze per divertirsi un po'! Vanno distrutte le casse che le contengono ma evitate quelle contenenti i nemici...più facile a dirsi che a farsi.
  • D-Miniera (tanuki, animale della mitologia giapponese) - distruggere 10 macchinari - attenzione ai crolli e alle esplosioni.

Gli ultimi due livelli si devono affrontare in ogni caso:

  • 5-Mondo fatato (caramella gigante) - raccogliere 300 monete - caccia alle monete in mezzo alle nuvole, fra dolci e fatine non proprio amichevoli.
  • 6-Mondo arabeggiante (nessun boss) - arrivare al termine prima che scada il timer - Takosuke è scappato con la cassa! I Gun Wall tipici di Gradius bloccano il passo...riusciranno i nostri eroi a acciuffarlo?

Livelli speciali:

  • Boss Rush
    • non è chiaro quale sia il criterio per affrontare questo livello, che compare fra un livello regolare e l'altro.
    • Vanno sconfitti alcuni boss dai precedenti capitoli prima che scada il tempo. Essi sono: Power-up gigante (Gokujyo P.), Pinguino pirata (P.DA!), Aquila americana (P.DA!) e Labbra fluttuanti (Parodius e P.DA!). Dopo averli battuti bisogna affrontare una sorta di parodia della La nascita di Venere di Botticelli: una donna seduta su una conchiglia e circondata da putti alati, i suoi metodi di attacco sono una combinazione degli attacchi dei quattro boss affrontati subito prima.
  • Spazio esterno
    • vi si può accedere solo dopo aver completato correttamente tutte le seguenti missioni: 1-2-A-C-5-6 + livello speciale.
    • Sono presenti tipi di nemici da tutto il gioco, più qualche versione mini di vecchi boss e qualche avversario nuovo. Il boss finale è una enorme stella femminilizzata con due gambe umane.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Rispetto a Jikkyō Oshaberi Parodius ci sono solo otto coppie di personaggi tra cui scegliere, ma di queste cinque esistevano già e i personaggi accoppiati condividono anche lo stesso arsenale: c'è tuttavia qualche modifica nelle armi che utilizzano.

  • Coppie preesistenti: Vic Viper/Lord British; Michael/Gabriel; Koitsu/Aitsu; Hikaru/Akane; Mambo/Samba.
  • Nuove coppie:
    • Ivan/Toby: questi due pinguini commando prendono il posto di Pentaro, hanno anche delle abilità abbastanza simili. Il loro nome è un gioco di parole con il nome del pinguino Iwatobi, una specie dalle caratteristiche lunghe "sopracciglia" gialle.
    • Shooting Star/Black Viper: la prima astronave viene dal gioco Twinbee Yahho! da cui riprende anche il pilota, Ace; la seconda è stata creata appositamente per questo gioco e non si sa nulla di più sul suo conto. Per usare le loro armi secondarie è necessario caricarle tenendo premuto il bottone di fuoco.
    • Option/Multiple: Option è una delle classiche anonime options di Vic Viper che ha preso vita e ha guadagnato una simpatica faccia. Ha anche un incredibile potere, quello di trasformarsi in altri personaggi della serie di Parodius (Koitsu e Michael) e nell'astronave dello sparatutto Konami Thunder Cross assumendone anche le abilità.

Perché "Sexy"?[modifica | modifica sorgente]

Il motivo per cui il gioco è stato denominato in questo modo è presto detto: molto più che negli altri capitoli, c'è una massiccia presenza di figure femminili spesso poco vestite, sia nelle sequenze d'intermezzo fra una missione e l'altra sia nel gioco vero e proprio; inoltre alcune delle missioni hanno delle tematiche particolari, come quella ambientata in un quartiere a luci rosse o quella al Palazzo del Drago, in cui fra l'altro per fare punti bisogna colpire le ragazze spogliandole.

Il gioco non è mai stato ufficialmente venduto o distribuito in Occidente, probabilmente a causa di questi contenuti[senza fonte].

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Oltre alla trasformazione di Option e Multiple nell'astronave di Thunder Cross, sono presenti altre curiose citazioni da altri giochi Konami:

  • Il livello del castello è probabilmente un omaggio alla saga di Castlevania, dato che la musica di sottofondo si apre con alcune note di Vampire Killer, una fra le melodie di sottofondo più celebri adottate nei vari capitoli di Castlevania.
  • Subito prima dello scontro con il boss nel livello del palazzo del drago, è possibile notare sul tetto di un palazzo il protagonista del vecchio picchiaduro Konami Yie Ar Kung-Fu (1985). Lo sprite del personaggio è stato ripreso direttamente dal gioco originale.