Settimania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Settimania nel 537

Settimania è l'antico nome della regione francese della Linguadoca-Rossiglione. L'origine onomastica risale al periodo romano antico, allorché la Legione VII (Legio Septima) si trovava colà di guarnigione, fino all'inizio del Medioevo. La Settimania copriva all'incirca gli stessi territori della regione attuale della Linguadoca-Rossiglione, salvo alcune parti del Gard e della Lozère.

L'antica Settimania[modifica | modifica sorgente]

Dopo la conquista romana della Gallia mediterranea (122 a.C.), questa regione aveva ricevuto il nome di Gallia Narbonese. Il nome di Settimania fu più largamente impiegato solo dopo la sua conquista da parte dei Visigoti nel 412. Dopo la disfatta visigota nella battaglia di Vouillé nel 507, la Settimania restò la sola parte della Gallia in mano visigota, dipendente dal regno di Spagna fino alla conquista araba del 719.

La Settimania fu riconquistata da Pipino il Breve e da Carlo Magno che le annetté amministrativamente una parte della Marca di Spagna, fino all'Ebro. Fu divisa nell'865 in due province, con due capitali: Barcellona e Narbona. La Settimania divenne allora il Marchesato di Gothia. In età feudale, si parlava di «ducato di Narbona» ma questo titolo, in mano ai conti di Toulouse, non comportava l'esercizio di alcun potere reale dei titolari, visto che il potere politico era diviso fra differenti signorotti locali (contea di Mauguio, di Saint-Gilles, vicecontee di Narbona, di Carcassonne, di Razès, di Béziers, d'Agde e di Nîmes, signori di Montpellier).

Il nome Settimania deriverebbe dalla presenza sul luogo dei veterani della Legione VII romana che avrebbero occupato la regione, o dalle sette città sedi d'importanti vescovati che erano disseminati sul territorio: Elne, Agde, Narbona, Lodève, Béziers, Maguelonne e Nîmes. Col passaggio "storico" di Elne e degli attuali Roussillon, Cerdagne e Capcir sotto l'influenza catalana, la città d'Uzès divenne la settima diocesi.

Antica Roma Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Roma