Sette meraviglie del mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando le meraviglie moderne, vedi Nuove sette meraviglie del mondo.

Le sette meraviglie del mondo antico sono state costruite più di 2000 anni fa e furono visibili tra il 250 a.C. e il 226 a.C. Sono le strutture e opere architettoniche, artistiche e storiche che i Greci e i Romani ritennero i più belli artifici dell' umanità.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La lista canonica risale al III secolo a.C. che comprende il Faro di Alessandria e il Colosso di Rodi.

Tra i testi conservati il più antico delle sette meraviglie è una poesia di Antipatro di Sidone scritta intorno al 140 a.C.

Erano situate in Egitto (2), Grecia (2), Asia Minore (nell' attuale Turchia) (2) e Mesopotamia (nell' attuale Iraq) (1).

Le sette meraviglie antiche[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]