Service industriel de l'aéronautique

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Service industriel de l'aéronautique (SIAé)
Stato Francia Francia
Fondazione 1º gennaio 2008
Fondata da Armée de l'air
Sede principale Parigi
Gruppo Armée de l'air
Filiali

1° AIA di Ambérieu-en-Bugey
2° AIA di Bordeaux
3° AIA di Clermont-Ferrand
4° AIA di Cuers-Pierrefeu

Persone chiave Christian Chabbert (directeur central)
Settore difesa
Prodotti manutenzione aeronautica
Fatturato 400 M€ (2008)
Dipendenti 4 000 (2008)
Sito web www.defense.gouv.fr/air

Il Service industriel de l'aéronautique (SIAé) è un servizio di sostegno dell'Armée de l'air francese, a vocazione inter-armi, che include le strutture di manutenzione aeronautica del Ministero della Difesa.

È stato adottato dal Consiglio dei ministri il 12 dicembre 2007 e creato il 1º gennaio 2008[1] in sostituzione dello SMA (Service de la Maintenance Aéronautique).

Questa è la prima società militare di MCO (Maintien en condition opérationnelle) con un fatturato di 440 milioni di euro. La specificità del SIAé è il mix tra il personale civile e militare.

È composto[2]:

Dalla sua creazione, 3.455 militari e civili lavorano al SIAé[3].

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Page web du ministère de la défense sur le SIAé. URL consultato il 18/08/09.
  2. ^ Article du 15/02/07 sur le site du ministère de la Défense, 15/02/07. URL consultato il 18/08/09.
  3. ^ Article du 11/01/08 sur le site du ministère de la Défense, 11/01/08. URL consultato il 18/08/09.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]