Serrastretta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serrastretta
comune
Serrastretta – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Calabria.svg Calabria
Provincia Provincia di Catanzaro-Stemma.png Catanzaro
Amministrazione
Sindaco Felice Maria Molinaro (lista civica) dal 16/05/2011
Territorio
Coordinate 39°01′00″N 16°24′00″E / 39.016667°N 16.4°E39.016667; 16.4 (Serrastretta)Coordinate: 39°01′00″N 16°24′00″E / 39.016667°N 16.4°E39.016667; 16.4 (Serrastretta)
Altitudine 840 m s.l.m.
Superficie 41,65 km²
Abitanti 3 210[1] (30-09-2012)
Densità 77,07 ab./km²
Frazioni Accaria, Angoli, Cancello, Forestella, Scarpelli, Migliuso, Nocelle, Polidonti, San Michele, Viterale
Comuni confinanti Amato, Decollatura, Feroleto Antico, Lamezia Terme, Miglierina, Pianopoli, Platania, San Pietro Apostolo
Altre informazioni
Cod. postale 88040
Prefisso 0968
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 079129
Cod. catastale I655
Targa CZ
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Nome abitanti serrastrettesi
Patrono san Gaetano
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Serrastretta
Posizione del comune di Serrastretta all'interno della provincia di Catanzaro
Posizione del comune di Serrastretta all'interno della provincia di Catanzaro
Sito istituzionale

Serrastretta è un comune italiano di 3.210 abitanti[2] della provincia di Catanzaro in Calabria.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Centro montano, domina la valle del fiume Amato. Territorio ricco di boschi con castagni, querce e faggi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il borgo di Serrastretta è stato fondato attorno al XIII secolo da 5 famiglie di Scigliano (Fazio, Mancuso, Talarico, Bruni e Scalise). Il nome "Serrastretta" sembra sia stato attribuito dagli abitanti di Taverna, il significato è dato dal fatto che il capoluogo è stretto da due montagne dette "Serre". Fu feudo della famiglia Caracciolo. Nel 1609 fu acquistata dai d'Aquino.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Da sempre Serrastretta è un centro importante per il commercio e la produzione di prodotti agricoli di ottima qualità come patate e pomodori. La raccolta delle castagne è diffusa e praticata in tutto il comune in quanto i castagneti ricoprono buona parte del territorio. Sulle pendici del monte Condrò sono numerose le aziende agricole che praticano l'allevamento di suini, ovini e bovini importanti per la produzione di ottimi formaggi e salumi. Ma la maggior parte delle attività si basano sulla lavorazione artigianale del legno che da sempre mette Serrastretta al primo posto, in campo meridionale, per la produzione di Sedie. Il modello in assoluto più gettonato è quello della "Tredici Bis" particolare per la sua spalliera sulla quale vi è un disegno apportato con un'apposita pressa. Il legno maggiormente utilizzato per produrre le sedie serrastrettesi è il Faggio che anticamente veniva ricavato dalla faggeta comunale. Ad oggi sono solo due gli artigiani che producono ancora interamente a mano le sedie poiché le altre aziende hanno puntato di più sulla quantità sfruttando le nuove tecnologie. La produzione delle sedie è fortemente accompagnata da quella dei mobili e degli infissi su misura.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Le attività culturali vengono promosse, oltre che dall'amministrazione comunale, dalle numerose associazioni presenti sul territorio come la Pro Loco di Serrastretta e l'Associazione Dalidà. In generale l'obiettivo è quello di promuovere la conservazione degli antichi usi, costumi e mestieri tramite le manifestazioni capitanate da quella della Pro Loco intitolata "Serrastretta Nel Tempo". Non mancano le manifestazioni sportive e ricreative come lo è la Notte Bianca organizzata dall'Associazione Dalidà.

Gastronomia[modifica | modifica wikitesto]

Pochi ma buoni sono i ristoranti e gli agriturismi sparsi per il comune. Ognuno ha il suo piatto forte ma in generale a Serrastretta i piatti Tipici sono: "Pasta china" (Pasta ripiena) con uova, polpette di carne, formaggio pecorino e sugo di pomodoro, il tutto cotto al forno, "Milingiane chine" polpette di melanzane messe in una "conchiglia" fatta dalla buccia della melanzana fritte, "Iuri mbainati" pastelle di fiori di zucca, Grispelle ciambelle fritte fatte di pasta di patate, "Vrasciole" (braciole di patate) con patate, formaggio pecorino e prezzemolo.

Tra i salumi spiccano la soppressata, le salsicce, il capicollo, il guanciale affumicato ("vuffhiulu").

Persone legate a Serrastretta[modifica | modifica wikitesto]

La famosa cantante Dalida (Iolanda Gigliotti) ha origini serrastrettesi - il nonno paterno emigrò alla fine del XIX secolo per lavorare al canale di Suez - e in suo onore nel 2007 è stata allestita una Casa-Museo.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Serrastretta è servita dalla linea Catanzaro - Cosenza delle Ferrovie della Calabria (stazione ferroviaria di "Serrastretta-Carlopoli"); con Lamezia Terme, sede di un aeroporto internazionale e di una stazione ferroviaria di notevole importanza, per mezzo di autobus.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 settembre 2012.
  2. ^ Dato Istat al 30/09/2012
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calabria Portale Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calabria