Serra de' Conti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serra de' Conti
comune
Serra de' Conti – Stemma Serra de' Conti – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Marche.svg Marche
Provincia Provincia di Ancona-Stemma.png Ancona
Amministrazione
Sindaco Arduino Tassi (Partito Democratico) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 43°32′31.86″N 13°02′15.81″E / 43.542183°N 13.037725°E43.542183; 13.037725 (Serra de' Conti)Coordinate: 43°32′31.86″N 13°02′15.81″E / 43.542183°N 13.037725°E43.542183; 13.037725 (Serra de' Conti)
Altitudine 216 m s.l.m.
Superficie 24,51 km²
Abitanti 3 741[1] (31-12-2010)
Densità 152,63 ab./km²
Frazioni Osteria
Comuni confinanti Arcevia, Barbara, Montecarotto, Ostra Vetere
Altre informazioni
Cod. postale 60030
Prefisso 0731
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 042046
Cod. catastale I643
Targa AN
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti serrani
Patrono Beato Gherardo di Serra de' Conti
Giorno festivo 16 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Serra de' Conti
Posizione del comune di Serra de' Conti nella provincia di Ancona
Posizione del comune di Serra de' Conti nella provincia di Ancona
Sito istituzionale

Serra de' Conti (la Sèrra o la Sèra in dialetto locale) è un comune italiano di 3.678 abitanti[2] della provincia di Ancona nelle Marche.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L’origine del nome Serra de' Conti non è chiaro ma indubbiamente prende spunto dall’avvicendarsi di varie famiglie di conti nel governo di questo comune. Serra de' Conti è uno dei tanti centri di media grandezza che popolano la regione marchigiana.

Grazie al suo discreto stato di conservazione, si propone tuttora come esempio abbastanza significativo di impianto urbano di origine duecentesca riadattato e trasformato in età tardomedievale e moderna sotto la spinta dei mutamenti economici e sociali. In molti casi l'immagine di città murata è andata perduta a seguito delle pesanti demolizioni succedutesi dall'inizio dell'Ottocento per facilitare più comodi accessi, espansioni extra muros di servizi e residenze. A Serra de' Conti il perimetro murato della città storica è invece per buona parte ancora integro, formalmente e strutturalmente riconoscibile nella tipica forma a fuso allungato. Tale forma è data dalla principale direttrice di espansione della sommità della cresta collinare in direzione Nord-Sud, sul percorso della strada che collegava la valle del Misa (Senigallia) e quella dell'Esino (Jesi). Del sistema di torri e baluardetti oggi restano in evidenza ben undici torri, mentre delle tre porte restano solo quella di Santa Lucia e l'antica porta della Croce.

L'espansione urbana avviene nel periodo comunale (sec. XIII – XIV), che rappresenta il momento di maggior sviluppo economico e demografico. La presenza di un primo nucleo abitativo fortificato si accompagna alla nascita del comune e all'edificazione del castello (secc. XII-XIII), che concludono la lunga fase di colonizzazione della valle iniziata nel sec. XII Durante tutte le vicende della prima metà del secolo XIII fino al 1244 il castello di Serra non è mai menzionato in maniera esplicita in alcuno dei documenti di cui disponiamo e non appare nemmeno coinvolto direttamente in nessuno degli avvenimenti riguardanti i comuni limitrofi; solo nel 1240 come sappiamo da documenti processuali successivi, erano stati fissati i primi confini territoriali fra Serra e Rocca Contrada (Arcevia) citando il territorio con la menzione di districtum Serre, poi nei secoli, quasi come sinonimi, vennero utilizzati Serra Comitum e Serra Comitis.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
13 giugno 2004 7 giugno 2009 Bruno Massi centro-sinistra Sindaco
8 giugno 2009 in carica Arduino Tassi Partito Democratico Sindaco

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Sagre e manifestazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Annualmente, in autunno, si tiene la "Festa della Cicerchia", prodotto tipico locale.

A Serra de' Conti ogni anno in autunno, durante le ultime giornate di novembre (solitamente la sagra si svolge nel corso di tre giornate: venerdì, sabato e domenica), si tiene la "Festa della Cicerchia". La cicerchia, prodotto tipico del posto, era un legume comune usato in passato come fonte di nutrimento principale, a causa della penuria di altri vegetali commestibili e aventi lo stesso apporto energetico. Durante questa ricorrenza vengono istituiti stand gastronomici che vedono riproposti i prodotti tipici della regione o, più in dettaglio, delle zone limitrofe al comune stesso, con l'apertura e la ristrutturazione di antiche cantine interne al centro storico, ove è possibile consumare piatti a base di carne, legumi e pasta fatta in casa, condita con sughi casalinghi ed ereditati dall'antica tradizione culinaria delle Marche.

Persone legate a Serra de' Conti[modifica | modifica sorgente]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

La squadra di calcio del paese è il Monserra (che rappresenta anche Montecarotto); ha come colori sociali il bianco e il rosso; attualmente il campionato a cui è iscritto è quello di Prima Categoria.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Dato Istat all'1/1/2010.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Marche Portale Marche: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marche