Serpula vermicularis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Serpula
Serpula vermicularis 2.jpg
Serpula vermicularis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Protostomia
(clade) Lophotrochozoa
Phylum Annelida
Classe Polychaeta
Sottoclasse Palpata
Ordine Canalipalpata
Sottordine Sabellida
Famiglia Serpulidae
Sottofamiglia Serpulinae
Genere Serpula
Specie S. vermicularis
Nomenclatura binomiale
Serpula vermicularis
Linnaeus, 1767
Nomi comuni

Serpula
Red tube worm (EN)

Lo serpula (Serpula vermicularis Linnaeus, 1767) è un anellide policheta della famiglia dei Serpulidae.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Vive in un tubo calcareo prodotto dall'animale stesso e aderente al substrato, da cui sporge il ciuffo branchiale, di colore rosa-arancio, a due lobi. Il tubo presenta sempre costolature evidenti, talvolta disposte a spirale. Fino a 7 centimetri di lunghezza per un diametro di 5 centimetri.

Alimentazione e comportamento[modifica | modifica sorgente]

Si nutre, tramite il ciuffo branchiale, di micro-organismi planctonici. Se avvicinato troppo velocemente si ritira all'interno del tubo calcareo.

Habitat e distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Diffuso nell'Oceano Atlantico orientale, fino al Mare del Nord, e nel Mar Mediterraneo su substrati duri, generalmente coralligeni, da pochi metri di profondità fino a 1800 metri.

Specie affini[modifica | modifica sorgente]

S. concharum, da cui si distingue per le spirali del tubo, piuttosto evidenti.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Trainito, Egidio, Atlante di flora e fauna del Mediterraneo, Milano, Il Castello, 2005, ISBN 88-8039-395-2.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

animali Portale Animali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animali