Serie A 2012-2013 (pallacanestro maschile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Serie A maschile FIP 2012-2013)
Serie A 2012-2013
Serie A Beko 2012-2013
Logo Lega Basket Serie A Beko 2012-2013.png
Distribuzione geografica delle squadre della Serie A 2012-2013
Distribuzione geografica delle squadre della Serie A 2012-2013
Dettagli della competizione
Organizzatore Lega Basket
Federazione Italia FIP
Periodo da: 30 settembre 2012
a: 19 giugno 2013
Squadre 16 
Verdetti
Campione Mens Sana Siena Mens Sana Siena
(8º titolo)
Retrocessioni Pall. Biella Pall. Biella[1]
MVP Italia Luigi Datome[2]
Miglior allenatore Italia Francesco Vitucci[2]
Miglior marcatore Stati Uniti Donell Taylor
MVP delle finali Italia Daniel Hackett

Ultimo aggiornamento dati: 19 giugno 2013.

ed. successiva →     ← ed. precedente

La Serie A 2012-2013, chiamata per ragioni di sponsorizzazione Serie A Beko[3], è stata la 91ª edizione del massimo campionato italiano di pallacanestro maschile. Il titolo è stato vinto dalla Mens Sana Siena, all'ottavo successo (settimo consecutivo).

Le squadre partecipanti sono 16 (una in meno della stagione precedente): oltre alla retrocessa Casale Monferrato, non sono state ammesse la Pallacanestro Treviso e il Teramo Basket; dalla Legadue 2011-2012 sono state promosse la Pallacanestro Reggiana e la New Basket Brindisi.

Con tre giornate di anticipo, la Angelico Biella retrocede in Legadue Gold, vista la contemporanea vittoria di Pesaro contro Cremona. La stagione regolare si è conclusa con la Pallacanestro Varese al primo posto.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre partecipanti disputano un girone unico all'italiana, con partite d'andata e ritorno. Al termine della stagione regolare, le prime otto classificate sono ammesse ai play-off scudetto. È prevista una sola retrocessione in Legadue, in vista della riforma dei campionati del 2013-2014.

Composizione delle squadre[modifica | modifica wikitesto]

Devono essere presentati a referto almeno 10 giocatori, con la possibilità di iscriverne anche 11 oppure 12. In tutti e tre i casi, devono comunque essere presenti almeno 5 giocatori di "formazione italiana". Secondo la definizione della FIP, sono considerati tali tutti gli atleti (senza alcuna distinzione di cittadinanza) con almeno 4 stagioni di partecipazione ai campionati giovanili italiani. Sono inoltre tali tutti i cestisti che hanno militato nell'Italia agli Europei, ai Mondiali e ai Giochi olimpici[4].

È prevista una alternativa nella scelta tra lo schierare: 3 giocatori "extra FIBA Europe", 4 FIBA Europe e 5 di formazione italiana di cui un "passaportato", oppure 5 stranieri senza vincoli e 5 italiani (e massimo un "passaportato").

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifica stagione regolare 2012-2013 PT G V P PF PS Dif
1. Cimberio Varese 46 30 23 7 2519 2311 208
2. Banco di Sardegna Sassari 44 30 22 8 2677 2513 164
3. Acea Roma 40 30 20 10 2361 2273 88
4. EA7 Emporio Armani Milano 38 30 19 11 2441 2304 137
Scudetto.svg Coccarda Italia.svg 5. Montepaschi Siena 36 30 18 12 2309 2160 149
6. Trenkwalder Reggio Emilia 36 30 18 12 2328 2201 127
Supercoppa di pallacanestro.svg 7. Lenovo Cantù 34 30 17 13 2222 2051 171
8. Umana Venezia 32 30 16 14 2370 2354 16
9. Juve Caserta 26 30 13 17 2164 2310 -146
10. Sidigas Avellino 26 30 13 17 2292 2431 -139
11. Vanoli Cremona 26 30 13 17 2397 2413 -16
12. Enel Brindisi 22 30 11 19 2441 2483 -42
13. Sutor Montegranaro 22 30 11 19 2489 2570 -81
14. Oknoplast Bologna 20 30 10 20 2249 2405 -156
15. Scavolini Banca Marche Pesaro 20 30 10 20 2245 2381 -136
1downarrow red.svg 16. Angelico Biella 12 30 6 24 2168 2512 -344

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Risultati AVE BIE BOL BRI CAN CAS CRE MIL MON PES REG ROM SAS SIE VAR VEN
Sidigas Avellino   74-82 87-77 81-71 63-52 84-86 93-81 80-58 74-82 71-78 69-78 79-94 86-78 75-70 82-83 79-91
Angelico Biella 72-77   87-76 59-94 82-77 82-65 59-92 96-99 73-86 78-82 65-72 78-85 72-100 56-81 60-77 68-59
Oknoplast Bologna 94-78 89-75   75-88 69-79 70-72 92-93 67-64 83-80 76-58 82-74 85-79 110-120 66-77 74-84 66-85
Enel Brindisi 72-76 101-94 87-93   69-65 82-74 78-69 76-83 97-78 72-55 69-84 82-86 93-95 94-84 110-118 63-82
Lenovo Cantù 79-67 85-62 79-64 84-80   65-66 87-60 69-78 85-61 74-62 86-64 60-65 94-80 54-67 67-60 81-61
Juvecaserta Basket 75-85 80-81 65-56 78-63 76-74   63-60 69-78 78-67 66-77 77-80 64-66 88-81 72-64 56-73 77-83
Vanoli Cremona 94-83 87-68 63-74 97-81 78-87 73-74   59-78 89-87 91-73 71-87 67-75 108-91 81-71 88-92 92-88
EA7 Emporio Armani Milano 108-57 85-67 91-68 94-89 76-84 97-71 78-81   71-85 93-65 66-78 87-82 80-86 72-68 77-83 100-105
Sutor Montegranaro 95-71 82-75 73-80 93-86 79-100 97-76 74-80 76-82   94-108 80-94 84-86 79-85 90-94 93-91 88-64
Scavolini Banca Marche Pesaro 80-93 89-76 101-91 94-90 66-76 63-77 88-81 70-72 78-93   65-68 71-75 90-100 78-73 69-82 88-75
Trenkwalder Reggio Emilia 91-64 85-56 77-68 75-78 71-65 82-65 78-87 79-61 100-83 71-59   96-93 101-75 56-61 74-77 69-75
Acea Roma 75-81 67-59 90-70 88-82 70-84 86-57 79-71 66-79 82-64 65-64 77-66   81-83 70-81 91-87 74-69
Banco di Sardegna Sassari 102-81 79-67 81-67 78-90 65-64 87-74 80-78 79-85 106-90 87-76 105-84 105-87   96-66 76-75 108-84
Montepaschi Siena 101-65 98-75 75-55 92-65 73-66 86-66 81-68 66-71 93-79 65-60 64-49 70-94 86-92   89-75 83-81
Cimberio Varese 91-83 92-82 78-61 83-71 77-73 74-62 94-84 95-81 106-88 85-70 91-78 81-58 85-84 74-67   85-87
Umana Venezia 93-97 97-62 65-51 76-68 83-79 85-88 80-74 88-97 83-89 71-68 60-58 67-75 92-93 65-63 76-71  

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Prima giornata
30-09-12 20-01-13
63-74 Cremona - Bologna 93-92
97-71 Milano - Caserta 78-69
79-67 Sassari - Biella 100-72
71-75 Pesaro - Roma 64-65
74-82 Avellino - Montegranaro 71-95
56-61 Reggio Emilia - Siena 49-64
110-118 Brindisi - Varese 71-83
81-61 Cantù - Venezia 79-83
Quarta giornata
21-10-12 17-02-13
65-60 Siena - Pesaro 73-78
84-80 Cantù - Brindisi 65-69
74-84 Bologna - Varese 61-78
92-93 Venezia - Sassari 84-108
94-83 Cremona - Avellino 81-93
78-67 Caserta - Montegranaro 76-97
85-56 Reggio Emilia - Biella 72-65
87-82 Milano - Roma 79-66
Settima giornata
11-11-12 10-03-13
100-105 Milano - Venezia 97-88
102-81 Sassari - Avellino 78-86
87-60 Cantù - Cremona 87-78
60-77 Biella - Varese 82-92
80-94 Montegranaro - Reggio Emilia 83-100
65-56 Caserta - Bologna 72-70
72-55 Brindisi - Pesaro 90-94
70-81 Roma - Siena 94-70
Decima giornata
02-12-12 01-04-13
80-86 Milano - Sassari 85-79
76-58 Bologna - Pesaro 91-101
92-88 Cremona - Venezia 74-80
91-87 Roma - Varese 58-81
82-75 Montegranaro - Biella 86-73
76-74 Caserta - Cantù 66-65
75-78 Reggio Emilia - Brindisi 84-69
101-65 Siena - Avellino 70-75
Tredicesima giornata
30-12-12 21-04-13
81-67 Sassari - Bologna 120-110
78-93 Pesaro - Montegranaro 108-94
86-64 Cantù - Reggio Emilia 65-71
65-63 Venezia - Siena 81-83
94-84 Varese - Cremona 92-88
84-86 Avellino - Caserta 85-75
96-99 Biella - Milano 67-85
82-86 Brindisi - Roma 82-88
Seconda giornata
6-10-12 27-01-13
92-65 Siena - Brindisi 84-94
67-64 Bologna - Milano 68-91
60-58 Venezia - Reggio Emilia 75-69
91-83 Varese - Avellino 83-82
78-82 Biella - Pesaro 76-92
79-85 Montegranaro - Sassari 90-106
63-60 Caserta - Cremona 74-73
70-84 Roma - Cantù 65-60
Quinta giornata
28-10-12 24-02-13
66-78 Milano - Reggio Emilia 61-79
90-100 Pesaro - Sassari 76-87
77-73 Varese - Cantù 60-67
87-77 Avellino - Bologna 78-94
86-57 Roma - Caserta 66-64
74-80 Montegranaro - Cremona 87-89
63-82 Brindisi - Venezia 68-76
56-81 Biella - Siena 75-98
Ottava giornata
18-11-12 17-03-13
86-66 Siena - Caserta 64-72
66-76 Pesaro - Cantù 62-74
67-75 Venezia - Roma 69-74
85-84 Varese - Sassari 75-76
74-82 Avellino - Biella 77-72
77-68 Reggio Emilia - Bologna 74-82
97-78 Brindisi - Montegranaro 86-93
59-78 Cremona - Milano 81-78
Undicesima giornata
09-12-12 07-04-13
105-84 Sassari - Reggio Emilia 75-101
70-72 Pesaro - Milano 65-93
85-62 Cantù - Biella 77-82
65-51 Venezia - Bologna 85-66
106-88 Varese - Montegranaro 91-93
79-94 Avellino - Roma 81-75
82-74 Brindisi - Caserta 63-78
81-68 Siena - Cremona 71-81
Quattordicesima giornata
06-01-13 28-04-13
93-79 Siena - Montegranaro 94-90
76-84 Milano - Cantù 78-69
69-82 Pesaro - Varese 70-85
75-88 Bologna - Brindisi 93-87
93-97 Venezia - Avellino 91-79
71-87 Cremona - Reggio Emilia 87-78
67-59 Roma - Biella 85-78
88-81 Caserta - Sassari 74-87
Terza giornata
14-10-12 03-02-13
65-64 Sassari - Cantù 80-94
88-75 Pesaro - Venezia 68-71
82-65 Biella - Caserta 81-80
77-66 Roma - Reggio Emilia 93-96
73-80 Montegranaro - Bologna 80-83
78-69 Brindisi - Cremona 81-97
74-67 Varese - Siena 75-89
80-58 Avellino - Milano 57-108
Sesta giornata
4-11-12 03-03-13
78-90 Sassari - Brindisi 95-93
79-67 Cantù - Avellino 52-63
89-75 Bologna- Biella 76-87
83-89 Venezia - Montegranaro 64-88
67-75 Cremona - Roma 71-79
56-73 Caserta - Varese 62-74
71-59 Reggio Emilia - Pesaro 68-65
66-71 Siena - Milano 68-72
Nona giornata
25-11-12 24-03-13
80-78 Sassari - Cremona 91-108
63-77 Pesaro - Caserta 77-66
85-79 Bologna - Roma 70-90
91-78 Varese - Reggio Emilia 77-74
81-71 Avellino - Brindisi 76-72
68-59 Biella - Venezia 62-97
76-82 Montegranaro - Milano 85-71
54-67 Cantù - Siena 66-73
Dodicesima giornata
23-12-12 14-04-13
77-83 Milano - Varese 81-95
66-77 Bologna - Siena 55-75
91-73 Cremona - Pesaro 81-88
59-94 Biella - Brindisi 94-101
81-83 Roma - Sassari 87-105
79-100 Montegranaro - Cantù 61-85
77-83 Caserta - Venezia 88-85
91-64 Reggio Emilia - Avellino 78-69
Quindicesima giornata
13-01-13 05-05-13
96-66 Sassari - Siena 92-86
79-64 Cantù - Bologna 79-69
85-87 Varese - Venezia 71-76
71-78 Avellino - Pesaro 95-80
59-92 Biella - Cremona 68-87
84-86 Montegranaro - Roma 64-82
91-72 Reggio Emilia - Caserta 80-77
76-83 Brindisi - Milano 89-94

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinali Finali
                                                                   
  1  Cimberio Varese 92 81 93 72 84      
8  Umana Venezia 74 72 79 84 75      
  1  Cimberio Varese 72 64 59 77 71 82 69  
  5  Montepaschi Siena 80 62 72 78 67 80 82  
4  EA7 Emporio Armani Milano 103 81 73 69 82 66 80
  5  Montepaschi Siena 79 79 92 75 67 72 90  
    5  Montepaschi Siena 85 62 89 81 79    
  3  Acea Roma 76 67 81 71 63    
  3  Acea Roma 58 82 69 71 74 82 72  
6  Trenkwalder Reggio Emilia 70 58 89 68 69 91 59  
  3  Acea Roma 82 74 73 73 66 74 89
  7  Lenovo Cantù 75 68 81 81 77 69 70  
2  Banco di Sardegna Sassari 90 83 71 80 81 84 95
  7  Lenovo Cantù 70 78 73 82 58 87 97  


Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

La serie è al meglio delle 7 partite. L'ordine delle partite è: gara-1, gara-2 ed eventuali gara-5 e gara-7 in casa della meglio classificata; gara-3, gara-4 ed eventuale gara-6 in casa della peggior classificata[5].

Varese-Venezia[modifica | modifica wikitesto]






Milano-Siena[modifica | modifica wikitesto]








Roma-Reggio Emilia[modifica | modifica wikitesto]








Sassari-Cantù[modifica | modifica wikitesto]








Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

La serie è al meglio delle 7 partite. L'ordine delle partite è: gara-1, gara-2 ed eventuali gara-5 e gara-7 in casa della meglio classificata; gara-3, gara-4 ed eventuale gara-6 in casa della peggio classificata.

Roma-Cantù[modifica | modifica wikitesto]








Varese-Siena[modifica | modifica wikitesto]








Finale[modifica | modifica wikitesto]

Roma-Siena[modifica | modifica wikitesto]






Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Totali[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Nome Squadra Punti
1. Stati Uniti Donell Taylor Reggio Emilia 574
2. Stati Uniti Jonathan Gibson Brindisi 552
3. Stati Uniti Bobby Brown Siena 520
4. Stati Uniti Drake Diener Sassari 511
5. Stati Uniti Travis Diener Sassari 500
Pos. Nome Squadra Rimbalzi
1. Nigeria Gani Lawal Roma 266
2. Serbia Stevan Jelovac Caserta 241
3. Croazia Andrija Stipanović Cremona 238
4. Svizzera Greg Brunner Reggio Emilia 237
5. Stati Uniti Bryant Dunston Varese 230
Pos. Nome Squadra Assist
1. Stati Uniti Travis Diener Sassari 217
2. Stati Uniti Mike Green Varese 172
3. Stati Uniti Scottie Reynolds Brindisi 161
4. Italia Andrea Cinciarini Reggio Emilia 128
5. Stati Uniti Bobby Brown Siena 126

Medie[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Nome Squadra Punti
1. Stati Uniti Donell Taylor Reggio Emilia 19.1
2. Stati Uniti Jonathan Gibson Brindisi 18.4
3. Stati Uniti Drake Diener Sassari 17.6
4. Stati Uniti Bobby Brown Siena 17.3
5. Stati Uniti Travis Diener Sassari 17.2
Pos. Nome Squadra Rimbalzi
1. Nigeria Gani Lawal Roma 8.9
2. Croazia Andrija Stipanović Cremona 8.2
3. Svizzera Greg Brunner Reggio Emilia 8.2
4. Nigeria Jeleel Akindele Caserta 8.0
5. Stati Uniti Stevan Jelovac Caserta 8.0
Pos. Nome Squadra Assist
1. Stati Uniti Travis Diener Sassari 7.5
2. Stati Uniti Mike Green Varese 5.7
3. Stati Uniti Scottie Reynolds Brindisi 5.4
4. Macedonia Marques Green Milano 4.7
5. Italia Luca Vitali Cremona 4.3

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Formazione: Bobby Brown, Benjamin Eze, Marco Carraretto, Aleksandar Rašić, Kristjan Kangur, Vikt'or Sanik'idze, Tomas Ress, Benjamin Ortner, Luca Lechthaler, Matt Janning, Daniel Hackett, Dionte Christmas, David Moss. Allenatore: Luca Banchi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Matematicamente retrocessa alla 27ª giornata
  2. ^ a b I vincitori dei premi Lega Basket per la stagione regolare 2012-13: Datome MVP, a Vitucci, Polonara e Dalla Salda gli altri trofei, Lega Basket. URL consultato il 2 maggio 2013.
  3. ^ Legabasket.it
  4. ^ Disposizioni Organizzative Annuali Settore Professionistico Anno Sportivo 2012-2013 (PDF), FIP. URL consultato il 2 agosto 2012.
  5. ^ legabasket.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Flag of Italy.svg Stagione 2011-2012: 2012-2013 Stagione 2013-2014: Flag of Italy.svg
maschili AL2DNADNB AL2DNADNB ADNA/GDNA/SDNBDNC maschili
femminili A1A2 A1A2A3 A1A2A3 femminili
classifiche - linee guida - Coppa Italia maschile e femminile - Supercoppa maschile e femminile