Sergio Gabriel Martinez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sergio Gabriel Martinez
Dati biografici
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 178 cm
Peso 72 kg
Pugilato Boxing pictogram.svg
Dati agonistici
Categoria pesi medi
Carriera
Incontri disputati
Totali 54
Vinti (KO) 50 (28)
Persi (KO) 2
Pareggiati 2
Palmarès

Campione del mondo WBC e WBO dei Pesi Medi - Campione del Mondo WBC dei Superwelter

 

Sergio Gabriel "Maravilla" Martinez (Avellaneda, 21 febbraio 1975) è un pugile argentino, ex Campione del Mondo WBC dei Pesi medi. Inizia a vent'anni la carriera di pugile, dopo aver praticato calcio e ciclismo.

Dopo due anni di dillettantismo e la partecipazione ai mondiali di Budapest nel 1997 (sconfitto al secondo turno da Adrian Diaconu), passa al professionismo.

Nel corso della sua carriera affronta i migliori pugili in circolazione, scontrandosi fra gli altri con Antonio Margarito, Paul Williams, Kelly Pavlik, Serhiy Dzinziruk, Julio César Chávez Jr..

Ha difeso con successo il suo titolo dall'attacco del britannico Martin Murray il 27 aprile del 2013 a Buenos Aires, con decisione unanime della giuria, sebbene fosse parso in difficoltà in più fasi del match.

Il 6 giugno 2014 non può niente contro un chiaramente superiore Miguel Cotto e perde il titolo mondiale. Al tappeto 3 volte nel primo round e impacciato di fronte al portoricano, l'incontro viene fermato dal giudice di gara alla decima ripresa. Martinez evidenzia problemi fisici (soprattutto a un ginocchio) che ne mettono a repentaglio il proseguimento della carriera.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie