Sergej Volkov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sergej Aleksandrovič Volkov
Sergei A. Volkov.jpg
Cosmonauta della RSA
Nazionalità Russia Russia
Status In attività
Data di nascita 1º aprile, 1973
Data della scelta 1997
Altre attività pilota da combattimento
Tempo nello spazio 365g, 22h, 33m
Numero EVA 3
Durata EVA 18h, 35m
Missioni

Sergej Aleksandrovič Volkov (in russo: Сергей Александрович Волков?; 1º aprile 1973) è un cosmonauta russo. È stato comandante della missione Expedition 17 a bordo della Stazione Spaziale Internazionale che ha raggiunto l'8 aprile 2008 con la navetta Sojuz TMA-12.

È il primo cosmonauta di seconda generazione, essendo figlio del cosmonauta sovietico Aleksandr Volkov.

Nel 2011 ha partecipato inoltre alle missioni Expedition 28 e Expedition 29.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Eroe della Federazione Russa - nastrino per uniforme ordinaria Eroe della Federazione Russa
— 5 febbraio 2009
Pilota-Cosmonauta della Federazione Russa - nastrino per uniforme ordinaria Pilota-Cosmonauta della Federazione Russa
— 5 febbraio 2009
Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio
«Per il suo contributo nel campo della ricerca, dello sviluppo e dell'utilizzo dello spazio esterno e per i tanti anni di lavoro diligente per attività pubbliche»
— 12 aprile 2011
Ordine al merito per la Patria di IV Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al merito per la Patria di IV Classe
«Per il suo coraggio e la professionalità mostrata durante le missioni spaziali verso la Stazione Spaziale Internazionale»
— 2 febbraio 2013

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Comandante della ISS
Expedition 17
Successore ISS insignia.svg
Peggy Whitson 17 aprile 2008 - 24 ottobre 2008 Michael Fincke