Sergej Valer'evič Ivanov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sergej Ivanov
Sergueï Ivanov CD 2011.jpg
Sergej Ivanov al Critérium du Dauphiné 2011
Dati biografici
Nome Sergej Valer'evič Ivanov
Nazionalità Russia Russia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 2011
Carriera
Squadre di club
1996 Lada-Samara
1997-2000 TVM TVM
2001-2003 Fassa Bortolo Fassa Bortolo
2004-2006 T-Mobile T-Mobile
2007-2008 Astana Astana
2009-2011 Katusha Katusha
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg  Europei
Bronzo Isola di Man 1996 Strada U23
 

Sergej Valer'evič Ivanov (in russo: Сергей Валерьевич Иванов?; Chuvashsky Pesp, 5 marzo 1975) è un ex ciclista su strada russo. Professionista dal 1996 al 2011, ha vinto il campionato russo in linea per sei volte e tra le altre vittorie può vantare una Amstel Gold Race, un Gran Premio E3 Harelbeke, un Tour de Pologne e due tappe al Tour de France.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Passa professionista nel 1996 a soli 21 anni dopo aver conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati europei Under-23. Nel 2002 arriva secondo all'Amstel Gold Race, preceduto solo dal compagno di squadra Michele Bartoli. Da quel giorno l'Amstel diventa uno degli obiettivi principali di Ivanov:[senza fonte] nel marzo del 2009, a 34 anni, riesce finalmente a centrare la vittoria nella classica olandese.

Altri successi di rilievo sono state anche le due vittoria di tappa conseguite al Tour de France, la 9ª del Tour de France 2001 e la 14ª del Tour de France 2009. In questa seconda occasione, dopo una lunga fuga con altri undici corridori, è riuscito a staccare gli avversari a pochi chilometri dall'arrivo tagliando da solo il traguardo di Besançon.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Classifica generale Vuelta Ciclista a Navarra
  • 1996 (Lada-Samara, tre vittorie)
3ª tappa Tour of Cape
5ª tappa Tour de l'Avenir
10ª tappa Tour de l'Avenir
  • 1997 (TVM-Farm Frites, una vittoria)
4ª tappa Wien-Grabestein-Gresten-Wien (Gresten > Gresten)
  • 1998 (TVM-Farm Frites, cinque vittorie)
Campionati russi, Prova in linea
Druivenkoers
5ª tappa Tour de Pologne (Wisla > Cieszyn)
8ª tappa Tour de Pologne (Wieliczka > Wieliczka)
Classifica generale Tour de Pologne
  • 1999 (TVM-Farm Frites, tre vittorie)
2ª tappa Circuit de la Sarthe (Sillé-le-Guillaume > Château-du-Loir)
Campionati russi, Prova in linea
Druivenkoers
  • 2000 (Farm Frites, quattro vittorie)
Campionati russi, Prova in linea
E3 Prijs Vlaanderen
6ª tappa Tour de Pologne (Szklarska Poręba > Karpacz)
7ª tappa Tour de Pologne (Piechowice > Karpacz)
  • 2001 (Fassa Bortolo, tre vittorie)
4ª tappa Giro della Riviera Ligure di Ponente (Savona > Savona)
6ª tappa Tour de Suisse (Mendrisio > Mendrisio)
9ª tappa Tour de France (Pontarlier > Aix-les-Bains)
  • 2002 (Fassa Bortolo, due vittorie)
Trofeo Luis Puig
4ª tappa Ronde van Nederland (Arnhem > Sittard-Geleen)
  • 2003 (Fassa Bortolo, una vittoria)
5ª tappa Tour de Luxembourg (Wiltz > Diekirch)
  • 2005 (T-Mobile Team, due vittorie)
Campionati russi, Prova in linea
4ª tappa Tour of Britain (Buxton > Nottingham)
  • 2008 (Astana Pro Team, due vittorie)
Campionati russi, Prova in linea
Classifica generale Tour de Wallonie
  • 2009 (Katusha Team, quattro vittorie)
Amstel Gold Race
1ª tappa Giro del Belgio (Tervuren > Tervuren)
Campionati russi, Prova in linea
14ª tappa Tour de France (Colmar > Besançon)

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

  • 1996 (Lada-Samara)
Classifica a punti Tour de l'Avenir
Classifica Gran Premi della Montagna Tour de l'Avenir
  • 1998 (Farm Frites)
Grand Prix Belsele-Puivelde (Criterium)
Bruxelles-Ingooingen (Criterium)
  • 2010 (Katusha Team)
Classifica a punti Tour de Luxembourg

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1998: ritirato
2000: ritirato
2001: ritirato (12ª tappa)
2002: 81º
2004: 57º
2007: non partito (16ª tappa)
2010: 109º

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]