Sergej Natanovič Bernštejn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sergej Natanovič Bernštejn (in russo: Сергей Натанович Бернштейн?; Odessa, 5 marzo 1880Mosca, 26 ottobre 1968) fu uno statistico e matematico sovietico.

Contribuì notevolmente allo sviluppo della teoria delle equazioni differenziali nonché alla teoria della probabilità. Con i suoi scritti influenzò lo sviluppo della ricerca nel campo della probabilità nell'Unione Sovietica.

Consegue nel 1904 il dottorato alla Sorbona di Parigi con una tesi che risolve il diciannovesimo problema di Hilbert.

Sono dovuti a lui:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 76466094 LCCN: n87809811