Sjarhej Šmolik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Sergej Šmolik)
Curly Brackets.svg

Sjarhej Šmolik, in bielorusso: Сяргей Шмолік? (12 gennaio 1965), è un arbitro di calcio bielorusso.

Arbitro internazionale dal 2000, ha diretto gare per le qualificazioni alla coppa del Mondo e dei campionati europei, sia maggiori che Under 21. Ha arbitrato gare anche nelle competizioni europee per club organizzate dalla UEFA[1], tanto da essere considerato il miglior arbitro del suo paese[2]. La manifestazione internazionale più importante alla quale ha preso parte è stato il Campionato mondiale di calcio Under-20 del 1999 in Nigeria.

Il 5 luglio 2008 ebbe grande eco sui media la notizia che Shmolik era sceso in campo per dirigere la partita del campionato bielorusso fra FK Vitebsk e FC Naftan completamente ubriaco[3]. Aveva infatti cominciato ad ondeggiare come se avesse avuto mal di schiena[4], ma le decisioni arbitrali immotivate[3] e i successivi esami in ospedale[2] hanno poi rivelato la verità.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Siarhei Shmolik - Appareances. URL consultato il 10 luglio 2008.
  2. ^ a b Arbitra ubriaco: succede in Bielorussia, Sport Mediaset. URL consultato il 10 luglio 2008.
  3. ^ a b L'arbitro è ubriaco: verrà sospeso, Repubblica.it. URL consultato il 10 luglio 2008.
  4. ^ Arbitro dirige partita completamente ubriaco. URL consultato il 10 luglio 2008.