Sergei Movsesian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sergei Movsesian

Sergei Movsesian (Tbilisi, 3 novembre 1978) è uno scacchista armeno naturalizzato slovacco, Grande Maestro.

Nato a Tbilisi da genitori armeni, si trasferì a 14 anni con la famiglia a Pardubice.

Nella lista Elo di aprile 2009 è 11° al mondo con 2.747 punti.

Ha partecipato al Campionato del mondo FIDE del 1999 a Las Vegas, superando nelle eliminatorie Goran Dizdar, Péter Lékó e Alexei Fedorov, ma perse nei quarti di finale contro Vladimir Akopian.

Movsesian ha preso parte a sette Olimpiadi degli scacchi (nel 1998 e 2000 con la Repubblica Ceca, nel 2002, 2004, 2008 e 2010 con la Slovacchia, nel 2012 con l'Armenia, vincendo la medaglia d'oro a squadre), realizzando complessivamente + 27 = 44 – 7 (862, %).

Dal 2002 al 2010 è stato affiliato alla federazione della Slovacchia, per poi ritornare sotto la bandiera armena.

Altri risultati[modifica | modifica sorgente]

  • 1995 : vince il campionato della Slovacchia
  • 1997 : 1° ad Amburgo
  • 1998 : vince il campionato della Repubblica Ceca
  • 1999 : 1° nella Porzellan-Cup di Dresda
  • 2002 : 1° a Sarajevo, precedendo tra gli altri Širov, Sokolov e Dreev
  • 2003 e 2004 : 2° a Sarajevo
  • 2006 e 2007 : vince con la squadra OSC Baden Baden il campionato tedesco a squadre della "Bundesliga"
  • 2007: 1° nel "Chigorin Memorial" di San Pietroburgo; 1° a Sarajevo
  • 2008 : vince il Corus-B di Wijk aan Zee, davanti a Nigel Short e Étienne Bacrot

È sposato dal 1976 con Petra Krupkova, Grande maestro femminile della Repubblica Ceca, e vive a Pardubice.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]