Senza esclusione di colpi (film 1989)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Senza esclusione di colpi (1989))
Senza esclusioni di colpi
Titolo originale No Hold Barred
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1989
Durata 93 min.
Colore colore
Audio sonoro
Genere Azione
Regia Thomas J. Wright
Soggetto Dennis Hackin
Sceneggiatura Dennis Hackin
Produttore Michael Rachmil
Produttore esecutivo Vincent Kennedy McMahon, Hulk Hogan
Casa di produzione New Line Cinema
Musiche Jim Johnston
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Senza esclusioni di colpi (No Hold Barred) è un film del 1989 diretto da Thomas J. Wright.

Il film segna il debutto della superstar del wrestling Hulk Hogan come protagonista. Hogan aveva già avuto un'esperienza cinematografica nel film Rocky III, diretto e interpretato da Sylvester Stallone.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Rip è un grande campione di wrestling, fedelissimo ai suoi fan e alla rete televisiva con la quale ha un contratto. Brell, il nuovo capo di un'altra rete rivale, vorrebbe assicurarsi le prestazione di Rip, ottenendo però un secco rifiuto. Brell, che vuole a tutti i costi Rip, non molla, e si serve del misterioso, gigantesco ed emergente Zeus per tentare nuovamente di arrivare a Rip...[1]

Budget[modifica | modifica wikitesto]

Per la realizzazione del film è stato stanziato un budget di $8,000,000 ed ha incassato $16,093,651 negli Stati Uniti.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FilmTV.IT - Il sito di cinema che fa per te
  2. ^ Voce del film in lingua Inglese
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema