Sennar (città)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Sennar
città
Localizzazione
Stato Sudan Sudan
Stato (wilāya) Sennar
Territorio
Coordinate 13°33′N 33°36′E / 13.55°N 33.6°E13.55; 33.6 (Sennar)Coordinate: 13°33′N 33°36′E / 13.55°N 33.6°E13.55; 33.6 (Sennar)
Abitanti 143 059 (2007)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Sudan
Sennar

Sennar (anche chiamato Sannār) (in arabo: سنار) è una città sul Nilo Azzurro nel Sudan ed è la capitale del wilayat sudanese del Sennar. Per molte centinaia d'anni è stata la capitale del Regno di Sennar dei Funj. La città moderna dista 17 km sud-sud-est dalle rovine dell'antica capitale. Si trova vicino alla diga di Sennar la quale ha spronato l'attività agricola della zona fornendo acqua per l'irrigazione dei campi nel 1925. La diga di Sennar è stata progettata costruita e gestita dall'ingegnere inglese, Stephen "Roy" Sherlock.

Al giorno d'oggi esistono ben due agglomerati urbani che portano il nome di Sennar. Uno è il Sennar Junction, "svincolo sennar", chiamato così per via dello snodo ferroviario che esso ospita e che ha aiutato le truppe inglesi alla fine del XVIII secolo alla invasione del Sudan. L'altro è Sennar Al-Madeena o Sennar Town costruita sulle rovine dell'antico villaggio africano di Mok-waar il quale era ben conosciuto alle tribù africane prima dell'arrivo delle tribù arabe.

Anno Popolazione[1]
1973 (Censimento) 28.546
1983 (Censimento) 42.803
1993 (Censimento) 72.187
2007 (Stima) 143.059

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://bevoelkerungsstatistik.de

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]