Sempre lontano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sempre lontano
Artista Nina Zilli
Tipo album Studio
Pubblicazione 19 febbraio 2010
Durata min: sec
Dischi 1
Tracce 12
Genere Soul
Rhythm and blues
Reggae
Etichetta Universal
Produttore Carlo U. Rossi
Registrazione 2009-2010
Certificazioni
Dischi di platino Italia Italia[1]
(Vendite: 60.000)
Nina Zilli - cronologia
Album precedente
(2009)
Album successivo
(2012)
Singoli
  1. L'uomo che amava le donne
    Pubblicato: 12 febbraio 2010
  2. Bacio d'a(d)dio
    Pubblicato: 5 novembre 2010

Sempre lontano è l'album di debutto della cantautrice soul italiana Nina Zilli, pubblicato il 19 febbraio 2010 dall'etichetta discografica Universal.

Il disco contiene i singoli pubblicati prima dell'uscita dello stesso (50mila, cantata con Giuliano Palma, L'inferno e L'amore verrà) e il pezzo presentato dalla cantante al Festival di Sanremo 2010 nella sezione "Nuova Generazione", L'uomo che amava le donne, vincitore del Premio della Critica "Mia Martini",[2] del premio Sala Stampa Radio Tv[3] e del Premio Assomusica 2010,[4] conferito dall'associazione degli organizzatori e dei produttori alla migliore esibizione live. L'album supera le 60.000 copie vendute divenendo così disco di platino.[1]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Testi e musiche di Nina Zilli; edizioni musicali Universal.

  1. 50mila (feat. Giuliano Palma) – 2:55
  2. Il paradiso – 3:00
  3. L'uomo che amava le donne – 2:41 (Nina Zilli, Rinaldi – Nina Zilli;edizioni musicali Universal, EMI)
  4. L'inferno – 3:09
  5. Penelope (feat. Smoke) – 3:29
  6. L'amore verrà – 3:16 (Dozier, B. Holland, E. Holland)
  7. Bacio d'a(d)dio – 2:54
  8. C'era una volta – 3:23
  9. Come il sole – 3:37
  10. Tutto bene – 2:47
  11. No Pressure – 3:39 (Provasi – Nina Zilli, Provasi)
  12. Bellissimo – 3:14

Durata totale: 38:04; iTunes Bonus Track

  1. 50mila (Versione Mine vaganti) – 3:00

Sempre lontano tour[modifica | modifica sorgente]

Il Sempre lontano tour è il primo tour di Nina Zilli, svoltosi tra il 2009 e il 2010.

Scaletta tour[modifica | modifica sorgente]

  1. Il paradiso
  2. Come il sole
  3. Penelope
  4. Ain't That Loving You (cover)
  5. L'inferno
  6. L'uomo che amava le donne
  7. Soul Girl (cover)
  8. Impazzivo per te
  9. Tutto bene
  10. 50mila
  11. Sweet Sensation (cover)
  12. Bacio d'a(d)dio
  13. L'uomo d'oro
  14. No Pressure
  15. Bellissimo
  16. I'd Rather Go Blind (cover)
  17. L'amore verrà (cover)
  18. C'era una volta
  19. Twistin' the Night Away (cover)
  20. Secret Agent Man (cover)
  21. My girl (cover)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Certificazioni ARTISTI - Dalla settimana 1 del 2009 alla settimana 5 del 2011 (PDF), FIMI. URL consultato il 15 febbraio 2011.
  2. ^ Antonella Guglielmi, A Nina Zilli premio della critica Mia Martini in sanremonews.it, 20 febbraio 2010. URL consultato il 22 febbraio 2010.
  3. ^ Mario Guglielmi, Festival Sanremo 2010, Nina Zilli vince anche io Premio Sala Stampa Radio Tv in riviera24.it, 20 febbraio 2010. URL consultato il 22 febbraio 2010.
  4. ^ A Nina Zilli premio Assomusica Sanremo in bintmusic.it, 19 febbraio 2010. URL consultato il 22 febbraio 2010.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica