Seminoma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Seminoma
Seminoma of the Testis.jpg
Seminoma del testicolo
Malattia rara
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 186
ICD-10 (EN) C62

1leftarrow.pngVoce principale: Tumore del testicolo.

Per seminoma si intende una tipologia di tumore maligno che colpisce le cellule germinali del testicolo.
È bene aver presente che gli istotipi del tumore al testicolo sono numerosi; e spesso, cosa rara in altri tipi di tumore, sono presenti istotipi multipli nello stesso tumore. Nel parlare comune è diffusa la confusione tra il seminoma propriamente detto con il più vasto tumore del testicolo.

È il tumore del testicolo più frequente: circa il 40% dei tumori del testicolo sono puri seminomi, un altro 25% circa sono seminomi misti ad altre popolazioni cellulari neoplastiche ed il restante è suddiviso in un numero molto elevato di istotipi differenti. Secondo la classificazione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, troviamo:

  • Tumore germinativo inclassificabile
  • Tumore germinativo puro (ovvero che mostra una singola linea cellulare)
    • seminoma
    • carcinoma embrionario
    • teratoma
    • coriocarcinoma
    • tumore del Sacco Vitellino
  • Tumore germinativo misto (ovvero che mostra più linee cellulari)
    • carcinoma embrionario e teratoma con o senza seminoma
    • carcinoma embrionario e tumore del sacco vitellino con o senza seminoma
    • coriocarcinoma con altri elementi
  • Poliembrioma

Ma al di là di tale classificazione istopatologica, la classificazione più utile nella pratica (soprattutto per quanto concerne terapia e prognosi) è tra

  • Seminoma, ovvero seminoma puro, identificato tramite referto istopatologico;
  • Non Seminoma, ovvero qualunque istotipo che non sia il precedente, ovvero anche i misti con seminoma prevalente.

Epidemiologia[modifica | modifica wikitesto]

Colpisce i maschi in età giovanile-adulta con picco di incidenza tra i 15 ed i 35 anni. Dopo i 60 anni esiste un secondo picco.

Sintomatologia[modifica | modifica wikitesto]

Ogni massa solida all'interno del testicolo va considerato un possibile tumore del testicolo, fino a quando non dimostrato altrimenti. È richiesta quindi una diagnostica tempestiva.

Diagnostica[modifica | modifica wikitesto]

Immagine istipatologica del seminoma

Ovviamente l'autopalpazione, l'esame obiettivo del medico, l'ecografia, la TAC o (meglio) la RMN, l'inguinoscopia per effettuare una biopsia.

Terapia[modifica | modifica wikitesto]

Il trattamento è solitamente di tipo chirurgico, cui possono seguire se si tratta di malattia diffusa, radioterapia e/o chemioterapia per il seminoma, e chemioterapia da sola per il non seminoma.

Prognosi[modifica | modifica wikitesto]

Mediamente la sopravvivenza (pur variabile e seconda dell'istologico e della diffusione) è circa il 95%.

Una diagnosi precoce può migliorare notevolmente la prognosi: è buona norma rivolgersi allo specialista in caso vengano riscontrati sintomi suggestivi per la patologia in questione.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3917-3.
  • Gianni Bonadonna, Gioacchino Robustelli Della Cuna, Pinuccia Valgussa, Medicina oncologica (8ª edizione), Milano, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2814-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina