Selve

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando dei comuni francesi, vedi La Selve.
Selve
Silba
Silba OnEarth WMS.png
Geografia fisica
Localizzazione Mar Adriatico
Coordinate 44°22′N 14°42′E / 44.366667°N 14.7°E44.366667; 14.7Coordinate: 44°22′N 14°42′E / 44.366667°N 14.7°E44.366667; 14.7
Superficie 15 km²
Geografia politica
Stato Croazia Croazia
Regione Regione zaratina
Centro principale Selve
Demografia
Abitanti 265 (2001)
Densità 18 ab./km²
Cartografia
Croatia - Silba.PNG
Mappa di localizzazione: Croazia
Selve

[senza fonte]

voci di isole della Croazia presenti su Wikipedia

Selve[1] (in croato Silba) è un'isola della Croazia, facente parte della regione zaratina.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola di Selve si trova nell'estremità meridionale del Quarnerolo, tra le isole di Premuda e Ulbo. L'isola ha una forma oblunga e nel suo punto più stretto sorge l'unico abitato, il paese di Selve. Le isole più vicine sono Ulbo (2 km ad est, separata dal canale di Ulbo) e Premuda (6 km a sudovest, separata dal canale di Selve); 8 km a nordovest si trova invece lo scoglio Gruizza che fino al 1947 segnava il confine con la Venezia Giulia italiana. Rispetto alle isole vicine Selve è decisamente pianeggiante, raggiungendo appena gli 83 m sul livello del mare.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Anticamente nota col nome di Selbo (con etimologia da silva, ossia "bosco" in latino), già nell'anno 827 l'isola apparteneva a Zara. Nel 1073 il re croato Pietro Cressimiro IV), probabilmente su richiesta di sua sorellastra Čika, donò l'isola al convento zaratino di Santa Maria (del quale Čika era badessa). Successivamente i Veneziani si impadronirono dell'isola e la tennero per vari secoli, per venderla infine nel 1639 al capitano Fani Soppe. Selve passò poi ai Morosini di Venezia, che si accordarono con gli isolani per ricevere un tributo di 2.000 lire venete; in quel periodo Selve raggiunse una certa prosperità grazie alla marineria. Nel 1838 i Morosini vendettero per 28.500 lire austriache l'isola a Marco Ragusin di Lussingrande, che aveva fatto fortuna negli Stati Uniti. Quest'ultimo rinunciò al tributo in denaro e se lo fece corrispondere in natura (un quarto del raccolto annuale), finché il 19 marzo 1852 si decise infine a rivenderla agli abitanti stessi che pagarono in proporzione dei propri terreni coltivati un prezzo totale di 5.052 talleri bavaresi.

Persone legate a Selve[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Maras, militare, partigiano medaglia d'oro al valor militare

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Selve (1911) - K.u.K. Militärgeographisches Institut - 1:75 000 - ZONE 28 - KOL XI

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]