Selaginella martensii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Selaginella martensii
Selaginella martensii "verde"
Selaginella martensii (varietà "verde")
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Divisione Lycopodiophyta
Classe Selaginellopsida
Ordine Selaginellales
Famiglia Selaginellaceae
Genere Selaginella
Specie S. martensii
Nomenclatura binomiale
Selaginella martensii

La Selaginella martensii è una pianta lontanamente affine alle felci, classificata nella divisione delle Licopodiofite.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Ha aspetto erbaceo, dimensioni di 20-30 cm, colore verde o verde-giallo.

Con la cosiddetta "fioritura" non si producono fiori, bensì sporofilli, vale a dire foglie modificate che producono gli sporangi, organi preposti alla riproduzione.

Areale[modifica | modifica sorgente]

Selaginella martensii è originaria del Messico.[1]

Uso[modifica | modifica sorgente]

È usata come pianta ornamentale da appartamento a temperatura ambiente; la temperatura minima non deve essere inferiore ai 10-16 gradi.

Selaginella martensii "verde giallo"

Esposizione[modifica | modifica sorgente]

Da non esporre direttamente ai raggi del sole.

Annaffiatura[modifica | modifica sorgente]

Primavera-estate: frequente annaffiatura del terriccio da mantenere sempre umido, ma senza ristagno di acqua, con nebulizzazione della chioma con acqua non fredda e non calcare.

Autunno-inverno ridurre la frequenza, ma mantenere sempre il terriccio umido con nebulizzazione della chioma con acqua non fredda.

Concimazione[modifica | modifica sorgente]

Concime per piante verdi ogni 15 giorni.

Trattamenti[modifica | modifica sorgente]

Trattamento fungicida in primavera e insetticida in inverno.

Terreno[modifica | modifica sorgente]

Torba, sabbia, terriccio, pomice, corteccia, S. Organica

Duplicazione[modifica | modifica sorgente]

La duplicazione può avvenire in primavera rinvasando si preleva una porzione di talee che radicano facilmente. La talea va posta in un composto di torba e sabbia, con una copertura di plastica, dopo 2 settimane germoglia.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Encyclopaedia Britannica

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica