Segusiavi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I Segusiavi erano un popolo celtico cliente della tribù degli Edui di cui parla Gaio Giulio Cesare nel I libro del De bello Gallico[1]. Era stanziato a ovest del Rodano, presso il basso corso della Saona e a est dell'alto corso della Loira.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cesare, Bell. Gall. I 10,5; VII 64,4; 75,2

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]