Segnalibro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Segnalibro unito al volume
Libro con segnalibro interscambiabile su cui è riprodotto motivo arabeggiante di Siviglia
Serie di segnalibri con riproduzioni italiane, spagnole e maltesi

Il segnalibro è un oggetto di dimensioni e spessore limitati che ha il compito di fare da promemoria in riferimento al punto esatto in cui una persona è arrivata nella lettura parziale di un libro.

Può essere di due tipi a seconda che sia unito o meno ad un determinato volume, nel primo caso è spesso costituito da una fettuccia di tela. Qualora il manufatto sia un elemento discinto dal volume, può essere invece costituito da vari materiali: cartoncino (il più diffuso), cuoio, metallo, tela, seta e legno.

I segnalibri possono essere a volte oggetti da regalo o preziosi articoli da collezione e possono rappresentare luoghi alla stregua di cartoline illustrate.

Il segnalibro è fonte di ispirazione per quanto riguarda un punto di vista grafico.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]