Segnalazione subacquea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una segnalazione subacquea è una forma di comunicazione gestuale usata durante un'immersione subacquea dai sommozzatori per comunicare sott'acqua.

Alcune attrezzature subacquee (come, talvolta, le maschere subacquee facciali) includono un sistema di comunicazione vocale, ma nella stragrande maggioranza dei casi e, in particolare, nell'ambito delle immersioni ricreative, questo è l'unico metodo utilizzato per comunicare.

Da notare che alcuni dei segnali hanno sia il ruolo di domanda che di risposta. Inoltre didattiche diverse talvolta insegnano segnali differenti, e lo stesso vale talvolta a seconda dello stato in cui ci si immerge. In ogni caso è buona abitudine concordare con i compagni di immersione i segnali prima di immergersi, in modo da non dar luogo a fraintendimenti pericolosi. Soprattutto è buona norma ricordare di comunicare, al compagno o alla guida, tempestivamente quando nella bombola sono rimaste 100 atmosfere e quando si entra in riserva (50 atmosfere).


Segnali semplici[modifica | modifica wikitesto]

Nella maggior parte dei casi si utilizzano semplici segni.

Vi sono inoltre altri segnali, tra i quali:

  • Tu! - Là!
    Braccio disteso, indice nella direzione del sub o a indicare qualcosa;
  • Io
    Indice rivolto verso se stessi;
  • No!
    Mano a pugno, indice alzato, scuotere la mano di fronte al compagno;

Segnali con la torcia[modifica | modifica wikitesto]

Nel caso di un'immersione notturna o con scarsa luce si può utilizzare la torcia per comunicare, sia illuminando le proprie mani ed eseguendo i segnali normali, sia rivolti ai compagni; ad esempio:

  • Ok!
    Disegnare un cerchio in direzione del compagno (senza accecarlo) o sul fondo;
  • C'è un problema
    Muovere la torcia su e giù.

Segnali di superficie[modifica | modifica wikitesto]

  • Sonori:
    Possono essere effettuati tramite un fischietto. Alcuni GAV sono dotati di fischietto, appeso al tubo corrugato o comunque al giubbotto. Una serie di suoni brevi indicano pericolo, oppure tre suoni brevi tre lunghi ed altri tre brevi (...---...) per dare l'S.O.S..
  • Sirena:
    La sirena per funzionare sfrutta l'aria della bombola. Viene montata tra la frusta della bassa pressione ed il dispositivo di gonfiaggio (VIS). Emette al passaggio dell'aria un suono forte, che è udibile anche a grande distanza (da tenere lontano dall'orecchio quando si utilizza).

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mare Portale Mare: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mare