Seconda battaglia di Kut

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campagna della Mesopotamia
La situazione a Kut nel febbraio 1917
La situazione a Kut nel febbraio 1917
Data 23 febbraio 1917
Luogo al-Kut, Iraq
Esito Vittoria britannica
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
50.000 17.000
Voci di guerre presenti su Wikipedia

La seconda battaglia di Kut venne combattuta il 23 febbraio 1917 tra l'esercito ottomano e quello britannico a Kut, in Mesopotamia (nell'attuale Iraq).

Contesto[modifica | modifica wikitesto]

La battaglia rientra nell'ambito dell'avanzata britannica verso Baghdad, iniziata nel dicembre 1916. Le forze britanniche erano composte da circa 50.000 uomini, provenienti principalmente dall'India britannica, organizzati in due corpi d'armata.

La battaglia[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 febbraio 1917 l'esercito britannico guidato da Stanley Maude riuscì a conquistare la città di Kut ma la guarnigione ottomana (al contrario di quanto accaduto l'anno prima al generale Charles Townshend durante l'assedio di Kut) guidata dal comandante Kazim Karabekir riuscì a ritirarsi ordinatamente lungo il fiume Tigri.

Conseguenze[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la vittoria a Kut Maude proseguì l'avanzata e il 27 febbraio era già nei pressi di Aziziyeh. Qui accumulò circa tre giorni di provviste e proseguì verso Baghdad.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]