Seconda battaglia di Capua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Seconda battaglia di Capua
Percorso di Annibale durante la Seconda guerra romano-punica
Percorso di Annibale durante la Seconda guerra romano-punica
Luogo Capua (Italia)
Esito Conquista romana di Capua
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
Sconosciuti Sconosciuti
Perdite
Sconosciuto Sconosciuto
Voci di battaglie presenti su Wikipedia


La seconda battaglia di Capua fu combattuta nel 211 a.C. quando i romani assediarono Capua.

Annibale tentò di rompere l'assedio marciando direttamente su Roma. Così facendo sperava che i romani abbandonassero Capua per correre verso la loro capitale e difenderla. Una volta che i romani si fossero allontanati, sperava di ingaggiarli e sconfiggerli ancora una volta. Tuttavia Annibale vide che le difese di Roma erano assai forti e gli assedianti romani di Capua, sapendolo, non ruppero l'assedio. Essendo fallito il suo piano, Annibale fu costretto a ritirarsi a sud e Capua, ancora sotto assedio, cadde in mano romana in poco tempo.