Sebastiano Agati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sebastiano Agati (Siracusa, 1872Siracusa, 1949) è stato un architetto, archeologo, storico dell'arte, professore ed autorevole studioso di arte bizantina italiano.

Contribuì, fra le altre, alla rivalutazione ed alle indagini storiche sulla Cattolica di Stilo in provincia di Reggio Calabria[1], la Cappella Bonajuto a Catania (1930)[2] e la Cuba bizantina di Santa Domenica[3] a Castiglione di Sicilia (CT).


Collaboratore della «Regia Soprintendenza di Siracusa», contribuì alla realizzazione del Palazzo Greco, sede odierna dell'Inda[4], realizzò il progetto di restauro di Palazzo Bellomo e Parisi[5] e lo studio sulla Cuba di Santa Domenica grazie al quale l'edificio ottenne il riconoscimento di monumento nazionale (1909)[6].

Nella sua opera collaborò con l'insigne studioso Paolo Orsi[7].

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Capitolo VII
  2. ^ http://www.vasilemutu.com/It_Biz/Text_CB.htm
  3. ^ http://www.imperobizantino.it/Archeologia-art3.html
  4. ^ Siracusa Palazzi
  5. ^ Musei - Palazzo Bellomo a Siracusa
  6. ^ Castiglione di Sicilia; la storia - la cuba
  7. ^ Siracusa Monumenti Paolo Orsi
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie