Sebastian Fitzek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sebastian Fitzek (Berlino, 13 ottobre 1971) è uno scrittore tedesco.

È autore di numerosi thriller e il suo primo romanzo, Die Therapie (La terapia, in italiano), ha avuto un grandissimo successo in Germania nel 2006, arrivando a contendere al bestseller Il Codice Da Vinci il primo posto nelle classifiche di vendita. Il romanzo è stato ideato da Fitzek mentre attendeva la fidanzata in uno studio medico: "Quando dopo mezz’ora non s’era fatta vedere, il mio cervello thriller ha cominciato a speculare: e se tutti ti dicessero che non è mai venuta?"[1]

In Italia i suoi romanzi sono stati pubblicati da Elliot Edizioni fino al 2012, anno in cui i diritti sono passati a Einaudi con la pubblicazione de Il cacciatore di occhi.[2]

Romanzi[modifica | modifica sorgente]

  • La terapia (2007; uscito in Italia lo stesso anno)
  • Amokspiel (2007)
  • Il ladro di anime (2009; uscito in Italia lo stesso anno)
  • Il bambino (2009; uscito in Italia lo stesso anno)
  • Schegge (2010; uscito in Italia lo stesso anno)
  • Il gioco degli occhi (2011; uscito in Italia lo stesso anno)
  • Il cacciatore di occhi (2011; uscito in Italia nel 2012)
  • Il sonnambulo (2013; uscito in Italia nel 2013)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Intervista su Thriller Café
  2. ^ Il cacciatore di occhi - Sebastian Fitzek.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 52027518 LCCN: no2005113108