Sebastián Losada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sebastián Losada
Dati biografici
Nome Sebastián Losada Bestard
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 180 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 1995
Carriera
Giovanili
Real Madrid Real Madrid
Squadre di club1
1984 Real Madrid Real Madrid 1 (0)
1984-1987 Real Madrid B Real Madrid B 63 (17)
1987-1988 Espanyol Espanyol 28 (8)
1988-1991 Real Madrid Real Madrid 37 (13)
1991-1992 Atletico Madrid Atlético Madrid 9 (1)
1992-1993 Siviglia Siviglia 3 (0)
1993-1995 Celta Vigo Celta Vigo 53 (13)
Nazionale
1984-1986
1985
1985
1988-1990
1995
Spagna Spagna U-18
Spagna Spagna U-19
Spagna Spagna U-20
Spagna Spagna U-21
Spagna Spagna
10 (5)
1 (0)
5 (3)
7 (1)
1 (0)
Palmarès
 Mondiali di Calcio Under-20
Argento URSS 1985
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Sebastián Losada (Madrid, 3 settembre 1967) è un ex calciatore spagnolo, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Cresce nel Real Madrid che lo fa giocare per tre stagioni nella formazione B.

A 20 anni viene ceduto in prestito all'Espanyol dove disputa una buona stagione, segnando 8 reti su 28 presenze nella Primera División, mentre in Coppa UEFA arriva in finale contro il Bayer Leverkusen dove all'andata in Catalogna segna una doppietta nel 3-0 finale, mentre al ritorno, vinto 3-0 dai tedeschi, fallisce uno dei calci di rigore nella serie di tiri che consegna il trofeo al Bayer. Al termine di quella stagione viene insignito del prestigioso Premio Don Balón come Migliore rivelazione.

La stagione successiva il Real Madrid decide di dargli spazio in prima squadra e con le merengues rimarrà tre anni nelle quali disputerà appena 37 incontri (segnando 13 reti).

Nel 1991 passa all'Atletico Madrid dove gioca 9 partite (con una rete) in campionato, mentre nella stagione successiva milita nel Siviglia, giocando 3 partite.

Nel 1993 passa al Celta Vigo dove gioca le sue ultime due stagioni prima di ritirarsi dal calcio giocato a soli 27 anni.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Fece parte di tutte le nazionali giovanili spagnole e disputò il Campionato mondiale di calcio Under-20 1985, segnando 3 reti in cinque partite e ricevendo la Scarpa d'oro del torneo.

Con la Nazionale maggiore ha disputato una presenza nel 1995, poco prima di ritirarsi.

Dopo il calcio[modifica | modifica sorgente]

Chiusa la carriera da giocatore a 27 anni, ha completato gli studi in legge e svolge la professione di avvocato. Nel 2004 tentò invano di diventare presidente della Real Federación Española de Fútbol (la Federazione calcistica spagnola).

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Real Madrid: 1988-1989, 1989-1990
Real Madrid: 1988-1989
Atlético Madrid: 1991-1992
Real Madrid: 1988, 1989,[1] 1990

Individuale[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Vittoria automatica del trofeo avendo vinto sia la Primera División che la Coppa del Re.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]