Scuola per canaglie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scuola per canaglie
Titolo originale School for Scoundrels
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2006
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35 : 1
Genere commedia
Regia Todd Phillips
Distribuzione (Italia) 01 Distribution
Fotografia Jonathan Brown
Montaggio Leslie Jones, Dan Schalk
Musiche Christophe Beck
Scenografia Nelson Coates
Costumi Louise Mingenbach
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Scuola per canaglie (School for Scoundrels) è un film del 2006 diretto da Todd Phillips, distribuito in Italia nel 2009.

Il film è un rifacimento del film del 1960 La scuola dei dritti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Roger (Jon Heder) è un ragazzo goffo, timido e impaurito dalla vita che lo circonda, oggetto di scherno da parte dei colleghi, che sogna di invitare ad uscire la sua vicina, l’australiana Amanda (Jacinda Barrett), studentessa straniera che vive nel suo palazzo, per la quale prova dei sentimenti. Come attività di volontariato Roger insegna a nuotare a dei ragazzi disagiati ma dopo che anche il terzo allievo lo rifiuta preferendogli un sostituto, per superare la sua mancanza di autostima, il responsabile della piscina gli da il numero di un insegnante privato che lo aiuterà a rafforzare il carattere e l'animo. Il corso è tenuto dal dottor P (Billy Bob Thornton) dove Roger e i suoi compagni di classe sono costantemente vittima di atti di bullismo da parte sua e dal suo muscoloso assistente Lesher (Michael Clarke Duncan), che ama usare metodi pesanti su di loro, tra cui l'umiliazione. Per continuare a beneficiare delle perle di saggezza del Dr P, essi devono sostenere una serie di "test" : alcune attività sono abbastanza crudeli e primitive , come il compito di avviare un conflitto o anche una lotta con qualcuno che si incontra casualmente solo per dimostrare di non avere paura di nessuno. Nonostante queste prove, ogni allievo intende proseguire il corso perché il Dr P non ne rimborserà il costo, ovvero 5.000 dollari, a chiunque disobbedisca ai suoi ordini. L’amico che gli ha dato il numero del Dr P avverte Roger che egli lo distruggerà se il suo progresso sarà troppo veloce, proprio come aveva fatto ad uno dei suoi ex allievi.


Dopo un po' di lezioni, Roger inizia a sviluppare un senso di orgoglio personale e infine chiede ad Amanda un appuntamento in cui egli utilizza tutti i trucchi che ha imparato durante il corso tra cui “mentire, mentire, mentire sempre”. Il Dottor P, non sopportando che Roger sia il migliore della classe e essendo lui stesso molto competitivo, proverà a soffiare al ragazzo la sua amata, avvicinandola con una falsa identità e con la storia che lui è un chirurgo vedovo di successo e amante dei bambini e Amanda, che svolge volontariato per gli animali, è immediatamente attratta da lui e iniziano ad uscire insieme e a conoscersi. Quando Roger comincia a vedere cosa sta succedendo, ne parla con il Dr P ma lui gli dice che ciò che sta facendo è testare la sua autostima. Dopo una partita di tennis competitiva in cui Roger lo umilia, il Dr P arruola due compagni di classe di Roger per entrare nell’appartamento di Amanda e riempire di graffiti le pareti firmando le scritte con il nome di Roger così da farle pensare che lui sia uno stalker ossessionato da lei. Roger utilizza la sua autorità come vigile urbano per sequestrare e multare l’auto del Dr P in divieto di sosta e come rappresaglia ottiene che il P Dr lo fa licenziare dal suo lavoro, inviando una falsa lettera d’amore al capo di Roger, firmata da Roger stesso.


Roger apprende dei piani del dottor P di portare Amanda ad un congresso di medicina a Miami e decide di rivolgersi ad un certo Lonnie (Ben Stiller), un ex studente depresso con una storia analoga alla sua, al quale il Dottor P aveva portato via la fidanzata. Egli mostra a Roger un fascicolo completo contenente le prove che il Dr P commette delle frodi, che utilizza molteplici identità e storie false per attirare o distrarre le sue vittime. Roger è determinato a fermarlo una volta per tutte. Con l'aiuto di altri amici della scuola che aveva salvato dall'assalto di Lesher in una foresta durante una delle prove, Roger si dirige all'aeroporto dove il Dr P stava aspettando Amanda. Con un astuto doppio gioco, il Dottor P riesce a rigirare la faccenda a suo favore, rifilandogli la storia che Roger aveva passato il corso avanzato riuscendo a superare la prova più difficile, e a riprova di ciò gli consegna due biglietti per Miami - uno per lui e uno per Amanda. Tuttavia, Roger in un primo momento non sa che il Dr P lo ha mandato ad attendere Amanda al Terminal sbagliato. Così il Dottor P nel frattempo si era già imbarcato al suo terminal con Amanda. Dopo aver realizzato il nuovo inganno, Roger riesce ad infilarsi per un soffio nell'aereo dove erano loro e cerca in tutti i modi di spiegare la situazione ad Amanda, ma vedendo che lei non le crede, finge di essere colto da uno dei suoi frequenti attacchi di panico, perdendo i sensi. Così, Amanda chiede al Dr P di fare qualcosa per il ragazzo essendo lui un medico. Il dottore, colto a sorpresa, decide di usare il defibrillatore, ma proprio mentre sta per arrostire con il massimo dell'elettricità il povero Roger si dimostra di non essere capace di utilizzare il macchinario e Amanda si rende conto che lui gli ha mentito. Roger furbamente si rialza, dimostrando la doppiezza del dottor P e rivelando che egli non è né un vero medico né che sua moglie sia morta, bensì è ancora viva. Amanda realizza finalmente di aver sbagliato il suo giudizio e assesta al Dottore un sonoro calcio sulle parti basse e torna da Roger con cui parte per Miami. Lonnie, che aveva un conto in sospeso con Lesher (quest'ultimo l'aveva infatti violentato), decide di fargliela pagare, portandolo in montagna e inseguendolo con un fucile come un cacciatore dietro alla preda. Quando il Dr P chiede di incontrare Roger dopo qualche tempo, egli gli consegna un diploma per aver superato il suo corso - il primo diploma che abbia mai rilasciato. Egli invita anche Roger di testimoniare la sua esperienza in uno dei suoi corsi futuri come ospite, ma lui rifiuta dicendo: “sa come si dice, chi sa fare, fa; che chi non sa fare, insegna”.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema