Scugnizza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'album di Tony Colombo, vedi Scugnizza (Tony Colombo).

Scugnizza è un'operetta in tre atti di Mario Pasquale Costa su libretto di Carlo Lombardo, ispirata ai costumi di Napoli[1] e alla napoletanità[2]. La prima rappresentazione si tenne al Teatro Vittorio Alfieri (Torino), il 16 dicembre 1922[3].

Al Teatro La Fenice di Venezia l'8 marzo 1924 la Compagnia d'Operette Carlo Lombardo con Angelina Valescu e Lina Di Sambon diretta da Domenico Lombardo e nel 1927 la Compagnia dei Grandi Spettacoli d'Arte Operettistica va in scena con Ines Lidelba, Nella De Campi e Nuto Navarrini.

Al Politeama Alhambra di Taranto la prima è stata il 2 gennaio 1925 per la Compagnia Bonomi con Cettina Bianchi.

Per il Teatro Verdi (Trieste) va in scena nel Castello di San Giusto nel 1959, nel Teatro Stabile Politeama Rossetti nel 1979 con Daniela Mazzucato e la regia di Gino Landi e nel Teatro Lirico Giuseppe Verdi nel 1980, nel 1996 con Gennaro Cannavacciuolo per la regia di Massimo Scaglione e nel 2002 con Elio Pandolfi e nella Sala Tripcovich nel 2008.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cantorial Council of America
  2. ^ sipsinfo.it
  3. ^ Sanvitale e Manzo la indicano del 1923 (vd. books.google.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]