Scrivimi fermo posta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scrivimi fermo posta
Shopcorner trailer 1.jpg
Klara e Alfred (dal trailer)
Titolo originale The Shop Around the Corner
Paese di produzione USA
Anno 1940
Durata 97 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Ernst Lubitsch
Soggetto Miklós László (commedia teatrale)
Sceneggiatura Samson Raphaelson
Produttore Metro-Goldwyn-Mayer
Distribuzione (Italia) MGM (1945)
Fotografia William H. Daniels
Montaggio Gene Ruggiero
Musiche Werner R. Heymann
Scenografia Edwin B. Willis
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Scrivimi fermo posta (The Shop Around the Corner) è un film del 1940 prodotto e diretto da Ernst Lubitsch, tratto dalla commedia Parfumerie (1937) del commediografo ungherese Miklós László, interpretato da James Stewart e Margaret Sullavan.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Alfred e Klara, due commessi di Budapest che lavorano nello stesso negozio di articoli da regalo, di proprietà del signor Matuschek (il "negozio dietro l'angolo" a cui allude il titolo originale in lingua inglese del film), corrispondono per lettera ignorando l'uno l'identità dell'altro: mentre per lettera hanno iniziato una romantica relazione epistolare che li ha portati a innamorarsi, nella realtà si detestano. La vicendevole antipatia cresce a mano a mano che aumenta la loro relazione epistolare. Nel frattempo il signor Matuschek scopre di essere stato tradito dalla moglie con un suo dipendente: egli sospetta di Alfred e lo licenzia senza ragione. Proprio quella sera Alfred e Klara avevano il primo appuntamento in un locale: lui la riconosce e la avvicina senza svelare la sua identità, ora che ha perso il lavoro.

Un investigatore assunto da Matuschek comunica a quest'ultimo che l'amante di sua moglie è in realtà un altro dei suoi dipendenti: Matuschek tenta il suicidio, ma viene salvato dal fattorino Pepi. Portato in ospedale, chiama a sé Alfred, si scusa con lui e lo nomina direttore del negozio.

La sera della vigilia di Natale, alla chiusura del negozio, Alfred infine si rivela a Klara riuscendo a farsi benvolere e poi amare da lei.

Remake[modifica | modifica sorgente]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Il doppiaggio[modifica | modifica sorgente]

Questo film fu doppiato in italiano negli Stati Uniti da attori italo-americani e italiani che in quel periodo si erano trasferiti negli USA, nel 1944. Le voci dei due protagonisti sono quelle di Augusto Galli e sua moglie Rosina Galli.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Librarian of Congress Names 25 More Films to National Film Registry, Library of Congress, 16 novembre 1999. URL consultato il 17 gennaio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema