Scott Cohen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Scott Cohen (New York, 19 dicembre 1961) è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Discendente da una famiglia ebraica, Cohen è nato a New York City. Nel 1990 gli venne offerto il suo primo ruolo in Allucinazione perversa ("Jacob's Ladder") di Adrian Lyne. Cohen è meglio conosciuto per aver interpretato nel 2000 il ruolo di Wolf nella miniserie della NBC Il decimo regno ("THe 10th Kingdom"), per la sua performance nel ruolo del detective Steve Thoma in Perfect Murder, Perfect Town, per il ruolo di Max Medina nella serie televisiva della The WB Una mamma per amica e per l'interpretazione di Josh nel film Kissing Jessica Stein.

Cohen è inoltre apparso nel film Gia - Una donna oltre ogni limite con Angelina Jolie, nella serie Street Time con Rob Morrow nel ruolo di un ufficiale e in Law & Order nel ruolo del Detective Chris Ravell.

Nel 1996 ha interpretato il ruolo di Jake Quinlan nel videogioco Ripper, avventura grafica sotto forma di film interattivo.

Nel 2009 ha recitato nel film L'amore e altri luoghi impossibili interpretando Jack Woolf.

Inoltre compare nel ventesimo episodio della sesta stagione (Amo, lenza e peccatore) della serie Grey's Anatomy con i ruolo del Dr. Tom Evans, un grande cardiochirurgo.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1989 Cohen ha sposato la modella Anastasia Trina con la quale ha avuto un figlio, Liam, nato nel 1995.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 17127154 LCCN: no96051204