Scomodi omicidi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scomodi omicidi
Scomodi omicidi.png
Una scena del film
Titolo originale Mulholland Falls
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1996
Durata 107 min.
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, noir
Regia Lee Tamahori
Soggetto Pete Dexter
Floyd Mutrux
Sceneggiatura Pete Dexter
Produttore Lili Fini Zanuck
Richard D. Zanuck
Fotografia Haskell Wexler
Montaggio Sally Menke
Musiche Dave Grusin
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Scomodi omicidi (Mulholland Falls) è un film del 1996 diretto da Lee Tamahori.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Los Angeles, anni quaranta-cinquanta, una squadra di agenti di polizia, appartenente al Los Angeles Police Department, specializzata nell'infrangere le regole senza andar troppo per il sottile e capitanata dal detective Hoover, indaga sulla tragica morte di una prostituta. Le indagini conducono ad un generale, presidente dell'Atomic Energy Commission che per ragioni legate alla sicurezza nazionale cercherà di insabbiare l'indagine.

Produzione e distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Girato in California, nelle località di Los Angeles e Malibu. Gli esterni a Desert Hot Springs. Alcune scene sono state girate nello Utah. This isn't America, this is Los Angeles è la tagline del film per il lancio americano.

Nella prima uscita (26 aprile 1996) il film non incassò molto: 4.306.221 $ su 1.625 schermi USA. Incassò in totale 11.504.190 $, rimanendo in circolazione per 7 settimane nel mercato statunitense.[1]

Melanie Griffith si aggiudicò il Razzie Award alla peggior attrice non protagonista dell'anno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Numbers Box Office Data. Consultato il 16 dicembre 2006

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema