Scoiattolo volante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Disegno raffigurante un esemplare di scoiattolo volante di Giava, originario del Sud-est asiatico.

Col nome di scoiattoli volanti si indica comunemente un gruppo di mammiferi appartenente a diversi raggruppamenti tassonomici, non solo quello a cui appartengono anche i più comuni scoiattoli, quelli diffusi in Europa (famiglia Sciuridae).
Si tratta di animali dotati di una membrana di congiunzione fra le zampe anteriori e posteriori che, distesa, consente il volo librato o planato. In Europa è diffusa, nelle zone più nordiche del continente, dall'area baltica ed estendendosi a oriente, la sola specie Pteromys volans.

Tassonomicamente gli scoiattoli volanti propriamente detti sono:

Impropriamente, vengono quindi talvolta chiamati "scoiattoli volanti" anche altri mammiferi di piccola taglia dotati di membrane simili; tra essi:


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]