Sclerocronologia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

La sclerocronologia (dal greco σκληρὸς - sklēròs -, duro, χρόνος - chronos -, tempo, e λογία -loghía -, studio) è una disciplina che misura la crescita di organismi dallo studio e la descrizione delle parti dure mineralizzate (gusci, conchiglie, ossa e denti). Corrisponde a ciò che la dendrocronologia fa con i vegetali.

La crescita dei bivalvi[modifica | modifica sorgente]

Una stima della velocità di accrescimento dei bivalvi può essere valutata attraverso un microcampionamento della conchiglia ed analizzando il contenuto in O18 (ossigeno 18). L'analisi mette in evidenza le fluttuazioni di temperatura e quindi la stagionalità della crescita della conchiglia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]