Scienza alimentare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Scienza alimentare è lo studio relativo a tutti gli aspetti tecnici degli alimenti, cominciando dalla raccolta e dalla macellazione, per finire con la cottura ed il consumo. Viene considerata una delle scienze dell'agricoltura, e normalmente viene tenuta distinta dal campo della nutrizione.

Esempi[modifica | modifica sorgente]

Esempi delle attività degli scienziati alimentari comprendono lo sviluppo di nuovi prodotti alimentari, la progettazione dei processi atti a produrre tali alimenti, la scelta dei materiali di confezionamento, gli studi sulla vita-di-scaffale, la valutazione sensoriale del prodotto con gruppi di esperti addestrati (panel) o potenziali consumatori, e ancora analisi microbiologiche e chimiche. Presso le università gli scienziati alimentari possono studiare altri fenomeni fondamentali che sono direttamente collegati con la produzione di un particolare prodotto e con le sue proprietà.

La Scienza alimentare è una scienza applicata notevolmente interdisciplinare. Essa contiene concetti appartenenti a molti campi diversi incluse la microbiologia, la chimica, l'ingegneria, la biochimica, e molte altre.

Alcune delle subdiscipline della Scienza alimentare comprendono:

A coordinare le iniziative di scienza alimentare a livello mondiale c'è lInternational Union of Food Science and Technology (IUFoST). Le organizzazioni nazionali dell'Europa fanno capo allEuropean Federation of Food Science and Technology (EFFoST) con sede all'Università di Wageningen nei Paesi Bassi.

Nel numero di Ottobre 2006 di Food Technology, Dennis R. Heldman, Presidente dell'Institute of Food Technologists (IFT) per il biennio 2006-2007, segnalò che il Comitato per l'Educazione Superiore aveva dato la seguente definizione di scienza alimentare:”Scienza alimentare è la disciplina in cui le scienze ingegneristiche, biologiche e fisiche vengono utilizzate per studiare la natura degli alimenti, le cause di deterioramento, i principi che sono alla base delle lavorazioni dei prodotti alimentari, ed i miglioramenti degli alimenti per il pubblico consumatore”.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Heldman, Dennis R. “IFT and the Food Science Profession.” Food Technology. October 2006. p.11.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

agricoltura Portale Agricoltura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di agricoltura