Schwere Panzerabteilung 502

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Schwere Panzerabteilung 502
Bundesarchiv Bild 101I-461-0213-34, Russland, Panzer VI (Tiger I) wird aufmunitioniert.jpg
Un Panzerkampfwagen VI Ausf. E Tiger I del 502° Battaglone carri pesanti.
Descrizione generale
Attiva 1942 - 8 maggio 1945
Nazione Germania Germania
Alleanza Potenze dell'Asse
Servizio Heer (Wehrmacht)
Tipo battaglione corazzato
Equipaggiamento 45 carri Panzer VI Tiger I e Tiger II
Marcia Panzer Lied
Battaglie/guerre Fronte orientale
Simboli
Simbolo 502nd heavy tank battalion insignia.svg

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Lo Schwere Panzerabteilung (battaglione carri pesanti) 502 fu un reparto corazzato indipendente equipaggiato con carri pesanti che operò nella Wehrmacht durante la seconda guerra mondiale. Fu il primo reparto a ricevere, nel tardo 1942, i primi Panzerkampfwagen VI Tiger I Ausf. E. Combatté praticamente sul solo fronte orientale distruggendo durante tutto il corso della guerra 1.400 carri nemici e oltre 2.000 cannoni, divenendo il secondo reparto con più vittorie di tutto l'esercito tedesco.

Comandanti di carro famosi[modifica | modifica sorgente]

  • Johannes Bolter (accreditato della distruzione di 139 carri armati nemici)
  • Otto Carius (accreditato della distruzione di più di 150 carri armati nemici)
  • Alfredo Carpaneto (accreditato della distruzione di più di 50 carri armati nemici)
  • Albert Kerscher(accreditato della distruzione di più di 100 carri armati nemici)
  • Heinz Kramer (accreditato della distruzione di più di 50 carri armati nemici)
  • Johann Muller (accreditato della distruzione di 50 carri armati nemici)


Voci correlate[modifica | modifica sorgente]